Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariOpinioniSaluteCentri di salute mentale mortificati
Marco Tedde 17 marzo 2016
L'opinione di Marco Tedde
Centri di salute mentale mortificati


Con una deliberazione di qualche giorno fa il Commissario Straordinario della ASL di Sassari ha messo mano all’organizzazione del Dipartimento di Salute Mentale e delle Dipendenze che avrà pesanti conseguenze sui servizi di Alghero e Ozieri. Ancora una volta il Commissario Straordinario della ASL di Sassari va oltre l’ordinaria amministrazione cui dovrebbe limitarsi, declassando il Centro di Struttura Mentale di Ozieri da complessa a semplice.

Una decisione che prevede contestualmente l’istituzione di una seconda nuova struttura complessa di Centro di Salute Mentale a Sassari e con la quale si toglie ad Ozieri e Alghero per dare a Sassari ciò che ha già. Un vero e proprio doppione che comporta l’aumento degli oneri a carico della Asl di Sassari specie per il personale di base di cui ogni CSM per legge si deve dotare per garantire un’apertura minima giornaliera di almeno 12 ore. L’ennesimo atto assunto andando oltre i poteri che sono stati conferiti al Commissario Straordinario e che viola il divieto posto dalla stessa Giunta Regionale che lo ha nominato di generare nuove e maggiori spese a carico del sistema regionale sanitario sardo.

Continua il processo di demolizione di un pezzo importante della sanità del nostro territorio alla quale vengono sottratte risorse da parte di chi, senza averne i poteri, assume atti illegittimi che aumentano la spesa sanitaria. Credo che questi atti, assunti nell'indifferenza assoluta di Pigliaru e Arru abbiano la necessità di essere censurati con l’interrogazione che ho presentato ieri a Cagliari, ma anche valutati sotto il profilo del danno erariale derivante dall'inutile aumento dei costi.

*consigliere regionale Forza Italia
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas