Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaSicurezza › Sassari: espulsione negata per un 17enne pakistano
A.B. 15 marzo 2016
Il Tribunale dei Minori ha respinto sia la richiesta di rinvio a giudizio, sia l´istanza di espulsione per un giovane pakistano che inneggiò alla jihad su internet
Sassari: espulsione negata per un 17enne pakistano


SASSARI - Il Tribunale dei Minori di Sassari ha respinto sia la richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla Procura dei Minori, sia l'istanza di espulsione avanzata dalla Questura di Sassari per un 17enne pakistano. Il giovane era stato indagato dalla Digos turritana per aver inneggiato alla jihad sul suo profilo Facebook e per delle immagini che lo ritraevano armato di kalashnikov.

Ma per il Tribunale, non ci sono prove del fatto che sia stato addestrato per compiere attentati e comunque, se dovesse essere rimpatriato in Pakistan, avrebbe più possibilità di aderire alla causa del radicalismo religioso e del fanatismo, con il rischio fondato di diventare un terrorista. Il 17enne vive ad Olbia con la sua famiglia ed il padre, inizialmente, era stato collegato (ma non inquisito) ad alcuni degli undici connazionali arrestati quasi un anno fa e sotto processo a Sassari con l'accusa di aver costituito una cellula italiana di Al Qaeda.
Commenti
12:37
Soccorsi a largo della Libia dalla nave norvegese Siam Pilot, dovrebbero approdare nel Porto Canale nella mattinata di domani
11:13
Questa mattina, quaranta extracomunitari ospiti dell´albergo Rosas hanno occupato la strada davanti alla struttura ricettiva per ottenere i documenti di soggiorno
9:09
Ieri, il quinto Reggimento Genio Guastatori della Brigata Sassari ha accolto nella caserma Bechi Luserna, il Gruppo Nazionale Guastatori del Genio, per celebrare con il 47esimo Raduno Nazionale, i valori e le tradizioni dei Guastatori dell’Esercito
23/6/2016
Oggi, la Guardia di Finanza della Sardegna ha celebrato il 242esimo anniversario di fondazione del Corpo. La strategia messa in campo ha agito su tre leve principali: l’attività investigativa, l’esecuzione di 45 piani operativi e l’azione di contrasto ai grandi traffici illeciti
23/6/2016
In collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto e con la locale Capitaneria di Porto, gli assistenti bagnanti sono stati tutti abilitati a svolgere la professione
© 2000-2016 Mediatica sas