Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaPolitica › Riformare il Senato: video-messaggio da Sassari
Red 13 marzo 2016 video
Il sindaco di Sassari ribadisce che l´iter deve andare avanti e in un video appello trasmesso a Roma al convegno di Legautonomie sottolinea che i cittadini devono sentirsi partecipi del cambiamento
Riformare il Senato: video-messaggio da Sassari


SASSARI – «La riforma della Costituzione non è una questione di pochi eletti, riguarda tutti i cittadini. E cambiare il bicameralismo perfetto è una opportunità per tutta l'Italia, è una opportunità per gli enti locali perché, per la prima volta, il Senato diventerà il Senato delle autonomie regionali». Lo ha detto il sindaco di Sassari nel video appello trasmesso nei giorni scorsi a Roma, durante il convegno dedicato alla riforma del Senato e del Titolo V della Costituzione disegnata dal ddl Boschi e che ha visto la partecipazione del ministro per le Riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi e del presidente nazionale di Legautonomie e sindaco di Pisa Marco Filippeschi.

«È importante che questa riforma vada avanti – ha detto ancora il primo cittadino di Sassari che fa parte dell’ufficio di presidenza nazionale della Legautonomie – perché ci sarà una differenziazione di poteri. È importante che gli amministratori locali insieme ai cittadini sostengano con il proprio SI confermativo il cambiamento della Costituzione che porterà l'Italia a essere un paese più moderno, più efficace e anche più democratico».

La riforma del Parlamento a ottobre sarà sottoposta al referendum costituzionale. Il Sindaco Nicola Sanna comunica inoltre di aver cominciato a raccogliere le adesioni dei suoi colleghi sindaci. Durante il convegno è stato ricordato che la riforma vuole dare una grande responsabilità nazionale a Regioni ed enti locali all’interno del Senato, superando l'illusione di poter creare autonomie locali che nel rapporto con lo Stato vivono separate e poi finiscono fatalmente per litigare davanti alla Corte Costituzionale.
Commenti

15:05
I rappresentanti degli otto Comuni - Sassari, Alghero, Castelsardo, Porto Torres, Sennori, Sorso, Stintino e Valledoria - hanno firmato l´atto costitutivo della Rete metropolitana del Nord Sardegna
17:24
Un ritrovato quoziente di ragionevolezza conduce il consigliere Pais e il gruppo consiliare di Forza Italia di guadagnare le posizioni dell’Udc, anche ad oltre sei anni di distanza dal disatteso programma di interventi a favore della famiglia approvato dal consiglio comunale nel 2010 e rimasto lettera morta, così come i precedenti atti in materia di sostegno alla famiglia
28/7/2016
Il premier dovrebbe fare due tappe, una in Prefettura l´altra all´Università. Il Patto per la Sardegna, tra continuità territoriale aerea, treni ed energia, vale circa 2,5 miliardi di euro
28/7/2016
La frenesia di chiudere l’argomento in tempi troppo rapidi e senza far tesoro delle eccezioni e delle riflessioni suggerite praticamente da tutte le forze esterne alla Maggioranza, dentro e fuori il Consiglio Comunale, fa sorgere il sospetto che il sindaco e la sua Maggioranza, non riuscendo a dimostrare a convenienza della proposta, stiano perseguendo obiettivi diversi da quelli che vanno sbandierando. E forse ne sapremo di più quando sapremo a chi sarà affidato il servizio di riscossione esterno dei tributi algheresi
28/7/2016
E’ noto infatti che, pur essendo quest’ultima una società sana e con i conti in regola, la Giunta in carica, dovendo portare a compimento un “regolamento di conti” non finanziari ma legato a guerre politiche interne alla maggioranza, decide di far “saltare per aria” la Secal
27/7/2016
Così il gruppo consiliare di Forza Italia annuncia una mozione sulla questione: ossia tenere conto dei componenti familiari per garantire l’equità dell’imposizione fiscale e per consentire l’utilizzo di incentivi tributari
© 2000-2016 Mediatica sas