Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCulturaEnogastronomia › Sagra del Carciofo, dal convegno allo spettacolo pirotecnico
A.B. 12 marzo 2016
Ha preso il via oggi, con il convegno d’alto livello sulla PAC e la presentazione del progetto Rural EU, la 26esima edizione della manifestazione: una tre giorni di festeggiamenti e workshop
Sagra del Carciofo, dal convegno allo spettacolo pirotecnico


URI - Ha preso il via con il convegno d’alto livello sulla Pac e la presentazione del progetto Rural Eu, la 26esima Sagra del Carciofo di Uri. Ieri mattina (venerdì), la sala consiliare del Comune di Uri ha accolto gli amministratori dei Comuni di Riga (Lettonia), Sacalaseni( Romania), Halàsztelek (Ungheria), Mellieha (Malta), il Comune e la Pro Loco di Clusone (Comune del Bergamasco) con l’istituto del Commercio e Turismo Fantoni. Un gemellaggio che trasforma la Sagra in un appuntamento ricco di contenuti incentrata sul fabbisogno alimentare, lo sviluppo delle colture locali, l’importanza del chilometro zero e la valorizzazione dei prodotti locali.

Grazie al finanziamento europeo del progetto Rural Eu, quest’anno la manifestazione, organizzata dalla Pro Loco e dall’Amministrazione Comunale guidata da Gennaro Galzerano, ha assunto un respiro internazionale con la firma del patto di gemellaggio con le delegazioni estere. Durante l’incontro di ieri mattina, i sindaci stranieri hanno raccontato la propria esperienza di sviluppo, gestione del territorio, valorizzazione e commercializzazione dei prodotti, per poi lasciare lo spazio alle visite guidate di ArcheoUri al territorio del Coros, ai laboratori di pasta fresca e formaggi, al folcklore.

Oggi (sabato), la giornata inizia con la consueta donazione di sangue all’Avis (dalle ore 8 alle 12), con un mazzo di carciofi in omaggio per tutti i donatori. I menù a base di carciofo potranno esser assaporati dalle otto del sabato sera con la cena a cura della Pro Loco di Uri, cui seguirà la serata musicale. La domenica prenderà il via alle 9, con la Corri Uri, la corsa su strada a carattere regionale, ormai appuntamento fisso dei runners isolani. Dalle ore 12.30 alle 15, in Piazza della Repubblica la degustazione dei piatti a base di carciofo sapientemente preparati dalle Pro Loco di Uri, Sestu, Usini, Ittiri e di Super Fresco Luca, racconteranno la bontà dello spinoso sardo ed il sodalizio tra Pro Loco isolane che tutelano e valorizzano i prodotti tipici del territorio. Il pomeriggio, i visitatori saranno intrattenuti dalle esibizioni itineranti del Coro di Uri e dei gruppi folk Santa Rughe e quelli della Lettonia, Malta, Ungheria e dai musicisti della Romania. La serata si concluderà con lo spettacolo pirotecnico delle 20. Durante la giornata, sarà possibile visitare le mostre nei locali S’Iscola Ezza ed i siti archeologici del territorio.

Nella foto: un momento dell'incontro di venerdì
Commenti
18:18
Esordio straordinario ieri sera. La manifestazione prosegue questa sera e domani, nelle sale dell´Hotel Setar, in Via S’Oru e Mari, a Quartu Sant’Elena
17:00 video
Questa mattina ad Alghero l´alzabandiera con la Banda musicale Dalerci e tutti i sindaci dell´Associazione Nazionale Città dell´Olio. Stand, mercatini, concerti e convegni animano la città per tutto il lungo weekend in occasione della tappa finale di Girolio d´Italia 2016. Il quartier generale in Largo Lo Quarter. Le immagini del saluto istituzionale in Piazza Porta Terra, alla presenza del presidente nazionale dell´associazione Enrico Lupi, del vicepresidente Valentino Carta, i vertici della Fondazione Meta, le autorità politiche e militari del territorio.
11:04 video
Elias Vacca con Bianca Pitzorno e Renata Fiamma hanno inaugurato, con i tanti che ne hanno contribuito alla realizzazione, l´installazione di Antonio Marras nel salotto storico di Alghero, Piazza Civica. Un tappeto di luci illumina le storiche spagnolette sul sottofondo di musica. Presente il sindaco che ringrazia commercianti e quanti hanno prestato la loro opera e il loro ingegno per realizzare l'installazione dal forte legame identitario
© 2000-2016 Mediatica sas