Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaPolitica › Assalto al segretario Dem, Lai a Soru. «Errore candidarti, subito congresso»
Red 11 marzo 2016
Le parole dell´ex segretario regionale Dem, Silvio Lai, arrivano dopo l´affondo di Sirio Marrocu e l´attacco frontale di Giacomo Spissu
Assalto al segretario Dem, Lai a Soru
«Errore candidarti, subito congresso»


SASSARI - Silvio Lai, parlamentare Pd, risponde a Renato Soru. Lo fa con una lettera pubblicata sulla sua pagina social e nella quale ripercorre le diverse fasi che hanno caratterizzato prima la candidatura e poi l'elezione a segretario. Lai ricorda i motivi per i quali riteneva fosse un errore la scelta di correre per la segreteria del partito. «É stato un errore, oggi possiamo dirlo davanti ai fatti, non hai unito il Pd sardo con la tua candidatura e poi non lo hai unito dopo la tua elezione». Le parole dell'ex segretario regionale Dem arrivano dopo l'affondo di Sirio Marrocu [LEGGI] e l'attacco frontale di Giacomo Spissu [LEGGI].

«Servivano per la segreteria risorse nuove, senza vincoli istituzionali, dotati di tempo libero e in grado di mettersi in sintonia con quei giovani che al Pd servono.... il rischio era quello di riportare il partito indietro di 12 anni, mentre avevamo pacificato tutto il Pd con la vittoria alle regionali e la tua elezione in Europa. La tua elezione poi, avrebbe portato ad un conflitto con la Giunta e così é stato». Lai chiede a Soru di aprire una nuova fase: «Non puoi pensare di tenere in ostaggio un partito restando segretario senza poter mai portare un argomento in discussione negli organismi e decidere. Non puoi fare il segretario dimezzato, non ti appartiene...»

E qui la proposta che Lai fa a Soru: «Hai ragione quando dici che un segretario del Pd lo cambiano gli elettori non i dirigenti, infatti questa é una decisione che sta nelle tue mani. Si può però fare un passo in avanti. Si decida oggi quando fare il congresso, a luglio, a settembre, si decida che si va verso una nuova generazione, che non abbia vissuto il conflitto degli anni scorsi, scegliamo insieme questa strada e apriamo il Pd alla generazione che doveva prenderlo in mano due anni fa, quando ti abbiamo eletto».
Commenti
24/9/2016
«A chi mi succederà il compito di portare a conclusione l’esperienza maturata», dichiara il sindaco di Tergu Gian Franco Satta. Assemblea convocata per giovedì 29 settembre
© 2000-2016 Mediatica sas