Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCulturaUniversità › Emergenza umanitarie: corso in Ateneo
S.A. 10 marzo 2016
Il Corso che si terrà a Sassari, suddiviso in due moduli e 11 incontri, affronta il tema delle condizioni dei bambini e degli adolescenti, durante le emergenze umanitarie, dovute a guerre, conflitti o cambiamenti climatici
Emergenza umanitarie: corso in Ateneo


SASSARI - “Bambini in pericolo” è il tema del XXIII Corso universitario multidisciplinare di educazione allo sviluppo, organizzato dall’Università e dal Comitato Unicef di Sassari, e rivolto a studenti, insegnanti, assistenti sociali, educatori, avvocati e liberi professionisti che possono acquisire i crediti formativi. Si aprirà il 16 marzo, alle ore 17 nell’aula F del Dipartimento di Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione. Il Corso, suddiviso in due moduli e 11 incontri, affronta il tema delle condizioni dei bambini e degli adolescenti, durante le emergenze umanitarie, dovute a guerre, conflitti o cambiamenti climatici.

Sfollati, rifugiati, sfruttati, perseguitati, malnutriti, con elevati rischi di abuso, arruolamento e traffico, sono oltre 250 milioni i minorenni che vivono in condizioni di precarietà assoluta, senza la protezione di cui avrebbero bisogno. L’Unicef, cui è stata affidata dall’Onu la promozione dell’attuazione della Convenzione sui diritti del fanciullo, si adopera affinché vengano garantiti, anche in situazioni di emergenza o durante il percorso migratorio, almeno i diritti fondamentali. Oltre i temi dei bambini in pericolo, saranno analizzate le linee guida dell’Agenda post 2015 e dei nuovi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (2015-2030), che rappresentano un’opportunità storica per assicurare, alle giovani generazioni di oggi e di domani, un pianeta più vivibile, nel rispetto dei diritti civili e della protezione dei minori.

Nella giornata conclusiva del 9 maggio, insieme al Magnifico Rettore Prof. Massimo Carpinelli, al sindaco di Sassari: dott. Nicola Sanna, di Alghero dott. Mario Bruno e di Sennori Dott. On. Roberto Desini e al Presidente nazionale dell’Unicef Italia Dott. Giacomo Guerrera, si discuterà del progetto: Città Amica dei bambini e delle bambine. Collaborano al Corso: prof. Attilio Mastino, Prof. Paolo Fois, Prof. Massimo dell’Utri, Prof. Giuseppe Moniello, Prof.ssa Stefania Zanetti, Dott.ssa Maria Grazia Sanna, dott. Giovanni Cocco, dell’Università di Sassari, Prof. Armando Savignano, Università di Trieste, Dott.ssa Luisella Fenu, sostituto Procuratore del Tribunale per i minorenni, gli esperti esterni: dott. Francesco Cattari, Glamm, Asl. N. 1, Dott.ssa Valentina Brinis, sociologa, Associazione “A buon Diritto ONLUS”, Roma, Dott.ssa Valeria Lai, Dottore di ricerca del CORIS, Roma, Dott.ssa Nilde Robotti, Cooperativa sociale “The Others”, le Volontarie dell’Associazione Acos ONLUS, Sassari, i Volontari dell’Unicef: Silvana Pinna, Paola Manconi, Eleonora Baltolu, Arianna Di Silvio, Fabio Sanna.
Per la frequenza è necessaria l’iscrizione. Info: Punto d’Incontro UNICEF, Via Duca degli Abruzzi 3. Tel. 079/278981. www.unicef.it/corso_universita_sassari
Commenti
18:56
Telecomunicazioni, energia, informatica e sviluppo: Cagliari, città pilota nella posa della fibra ottica, ospita il convegno annuale dell’Aeit. Ai lavori, prenderà parte anche il prorettore Maria Chiara Di Guardo
15:56
L’Università degli studi di Sassari ha partecipato, come membro della delegazione ufficiale Italiana, alla 13esima Conferenza delle parti della Convenzione Onu sulla lotta alla desertificazione, che si è svolta ad Ordos (nella Mongolia interna), dal 6 al 16 settembre
18/9/2017
La presidenza dell’Università delle Tre età ha annunciato che sono aperte le iscrizioni al nuovo Anno Accademico 2017/2018. Le domande di adesione all’Ute ed ai Corsi collaterali, si ricevono a partire da mercoledì 20 settembre, nella segreteria in Via Carlo Alberto 63, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 12
18/9/2017
Innovazione e sviluppo locale: da mercoledì, il mondo della ricerca si confronta con le istituzioni sulle migliori politiche regionali adottate nel mondo. Aprirà i lavori Maryann Feldman, docente nota per le sue analisi su innovazione, cambiamento tecnologico e sviluppo locale
17/9/2017
Il premio Giacomo assegnato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri a Gianluca Scroccu: ancora un riconoscimento per il dottore di ricerca dell’Università degli studi di Cagliari attualmente impegnato in una fellowship alla New York University e già vincitore del Premio Fiuggi
© 2000-2017 Mediatica sas