Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteManifestazioniAssaggi di Sicilia e Puglia a Sassari
S.A. 10 marzo 2016
Sabato e domenica gli impianti sportivi del Dopolavoro ferroviario ospiteranno stand con i migliori prodotti enogastronomici delle regioni del sud-Italia. Due giorni di appuntamenti tra canti a tenore e a chiterra, il concerto live degli Arangara e la partecipazione dell’ospite d’onore Mario Donato Vinci
Assaggi di Sicilia e Puglia a Sassari


SASSARI - Parte da Sassari il progetto Mu-Sa, il format dove musiche e sapori del Mediterraneo si incontrano per fare sistema e rafforzare il “sounding” agroalimentare del Mezzogiorno italiano. Calabria, Basilicata e Sardegna saranno protagoniste questo weekend negli Impianti sportivi del Dopolavoro ferroviario di Predda Niedda 1 (cavalcavia di Santa Maria) portando in vetrina i propri tesori enogastronomici e culturali, con gli stand e i laboratori di degustazione, i canti sardi più rappresentativi affiancati da musiche popolari del sud-Italia. Da non perdere domenica lo Speciale Zecchino d’oro con la partecipazione del giovanissimo Mario Donato Vinci.

Dal prossimo anno anche Sicilia e Puglia entreranno nel circuito che, a rotazione, porterà un intenso interscambio culturale transitando di regione in regione. L’evento è organizzato dal Dopolavoro Ferroviario di Sassari assieme all’associazione Cibus Loci, con il patrocinio del Comune di Sassari e Regione Sardegna, la collaborazione di Federazione italiana cuochi, Federazione italiana circoli enogastronomici, Pro Loco UnpliI Gioiosa Jonica, l’Organizzazione nazionale assaggiatori vino e le Camere di commercio di Sassari e Reggio Calabria. La manifestazione prende il via sabato (12 marzo) alle 10 con l’apertura degli stand di alimenti tipici come pane, formaggi, salumi, dolci, vini e birre artigianali, nonché prodotti dell’artigianato tradizionale. Con l’acquisto di un calice si potranno ottenere fino a dieci degustazioni di ottimi vini. Si scopriranno i sapori della strazzata aviglianese, dei croccanti peperoni del Senise, dell’ottimo aglianico del Vulturne e tante altre stuzzicanti proposte.

Alle 13 è previsto l’aperitivo di inaugurazione assieme alle autorità. Ma è nel pomeriggio che entra nel vivo la manifestazione, con i laboratori di assaggio guidato organizzati in collaborazione con la Onav e l’associazione Strade del vino. Alle 19 si esibirà la cantante Silvia Sanna, che presenterà un suo personale repertorio di folk melodico. Alle 20 sarà il momento dei cantadores a chitarra Leonardo Spina di Usini, Cristian Fodde di Bolotana, Tore Figoni di Mores e Paolo Vinci di Sassari accompagnati dalla chitarra di Sergio Sanna di Bonorva.
Alle 21 l’atteso concerto live degli Arangara, gruppo fondato da Gianfranco Riccelli e composto da straordinari musicisti calabresi residenti a Bologna, legati dalla passione per il canto popolare del sud-Italia e la realtà cantautorale italiana.

Anche domenica gli stand di degustazione resteranno aperti dalle 10 del mattino fino alle 22. Alle 16 sarà il momento di presentare un gruppo a tenore unico nel Logudoro: il Cunsonu Nostra Signora di Seunis proveniente da Thiesi, formato da Salvatore Tanca, Giuseppe Villa, Matteo Vargiu, Carlo Pala, Giuseppe Pola e Giuseppe Spissu.
Subito dopo, alle 17, il momento più atteso per i piccoli, con la partecipazione dell’ospite d’onore Mario Donato Vinci, il bimbo sassarese divenuto famoso cantando “Il Gonghista”. Il piccolo racconterà la sua esperienza e le grandi emozioni vissute nella 38° edizione dello Zecchino d’oro, in compagnia della sua maestra di canto Marina Mura del Coro sant’Agostino Padre Marco Fabbri di Sassari. Dalle 19 saranno sempre i bravissimi Arangara a entusiasmare il pubblico con le loro performance musicali dall’intenso sapore meridional-popolare.

Nella foto: Arangara
Commenti
21:27
Tanti gli appuntamenti per le celebrazioni in onore della Beata Vergine della Difesa: si apre il 3 con i concerti di Ginevra di Marco e Piero Marras quindi giovedì 8 la processione a mare e i fuochi d´artificio, il 10 la sagra del pesce. Si chiude l´11 coni il passaggio della bandiera
30/8/2016
Sarà conferito sabato 3 settembre in occasione degli “Incontri stintinesi 2016”, in programma al Museo della Tonnara
30/8/2016
La città dorme e si caratterizza sempre più per spettacoli sonnacchiosi che coinvolgono solo un pubblico limitato e prevalentemente locale. Altro che "Voglio andare ad Alghero". Anche piccole località sono riuscite a fare di meglio e ad attrarre un pubblico di ben altro rilievo
30/8/2016
Tre giorni fitti di aventi trasformano Arzachena per la terza edizione di Estate in Fiore. Il 2, 3 e 4 settembre riflettori puntati sul centro storico
29/8/2016
Domenica 4 settembre, dalle ore 20, musica e balli per la 31esima edizione della Sagra. Animazione a cura di Alessio Balestrini e dj-set di Radio Sintony. A seguire, il concerto dei Fàulas. Sul palco, insieme ai cinque musicisti, il grande artista Giampaolo Loddo
29/8/2016
Lunedì 29 agosto a Castelsardo, nella Terrazza della Sala XI il giornalista Giovanni Gelsomino presenterà I ricordi non bussano, romanzo d’amore scritto a 28 mani da un gruppo di detenuti della Casa di Reclusione di Tempio Pausania “Istituto P. Pittalis”. Seguirà un reading/concerto dedicato a Billy Holiday, ideato dalla cantante Denise Fatma Gueye
© 2000-2016 Mediatica sas