Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaPolitica › «Monumento Brigata Sassari abbandonato»
S.A. 4 marzo 2016
La sezione Sassarese del movimento CasaPound denuncia in una nota il degrado e l´ incuria in cui versa il monumento ai caduti della Brigata Sassari, nel parco cittadino di baddimanna
«Monumento Brigata Sassari abbandonato»


SASSARI - La sezione Sassarese del movimento CasaPound interviene per denunciare il degrado e l' incuria in cui versa il monumento ai caduti della Brigata Sassari, nel parco cittadino di baddimanna. «Vetri sfondati, lastre divelte, sanitari in frantumi, impianti di sorveglianza devastati; questa è la condizione vergognosa davanti alla quale si ritrovano i cittadini sassaresi in visita al monumento» si legge nella nota.

«Già nei mesi scorsi siamo intervenuti per ripulire e dare decoro al sacrario militare del cimitero cittadino -continuano da CasaPound - ed oggi ci ritroviamo a denunciare l' incuria di un altro sacrario, segnalando soprattutto la mancanza costante della bandiera tricolore in questi luoghi, che invece dovrebbero rendere omaggio a chi per quel tricolore ha donato la vita».

La nota si chiude con un appello: «chiediamo l'immediato intervento dei responsabili militari di zona e delle istituzioni rendendoci fino da ora disponibili a farci promotori della creazione di un comitato di associazioni disposte ad affiancare la gloriosa "Brigata Sassari" nella manutenzione ordinaria di questi luoghi».
Commenti
8:40
Una sentenza della Corte dei Conti ha riacceso lo scontro politico a Villanova Monteleone. Dopo gli attacchi del gruppo di opposizione Per Villanova, la replica del sindaco Quirico Meloni
9:05
Il presidente regionale Mirko Murgia prende posizione sulla situazione di incertezza in cui è precipitata la politica regionale dopo l’esito del referendum costituzionale di domenica scorsa.
10:12
Gli esponenti del centrosinistra che oggi hanno fretta di ripristinare gli enti intermedi farebbero meglio a interrogarsi sul perché tre quarti dei sardi hanno bocciato sonoramente una riforma che, se approvata, avrebbe rafforzato enormemente l’asse Renzi-Pigliaru
11:01
Non stiamo qui a spendere parole di solidarietà a difesa dell’ennesimo assessore defenestrato dal sindaco Bruno e dalla sua variegata maggioranza, abbiamo sempre criticato la Lampis, disapprovando il suo operato ed evidenziando più volte i danni creati al settore produttivo della città, a partire dall’assurdo regolamento sui suoli pubblici
8/12/2016
Ovviamente, l´ingiustificabile ritardo non consentirà la distribuzione di questa importante somma ai sardi in condizioni di povertà entro la fine dell´anno
7/12/2016
Il Gruppo Consiliare di opposizione chiede le dimissioni di Quirico Meloni da primo cittadino del Comune di Villanova Monteleone «a seguito della condanna da parte della Corte dei Conti»
6/12/2016
E se il travolgente “no“ della Sardegna somigliasse al voto per Trump dell’America profonda? Il voto di pancia chiesto da Grillo invece che il voto di testa chiesto da Renzi. E fra i commentatori più o meno interessati comincia a farsi strada l’idea che il risultato del referendum contenga anche un giudizio contro la giunta di Francesco Pigliaru. Ma si tratta di una falsa prospettiva: in realtà sono stati troppi, con il senno di poi, i passi falsi della strategia di Renzi che hanno portato alla sconfitta del “si”. Proviamo a ragionare senza preconcetti…
7/12/2016
All´assessore Lampis va tutta la nostra solidarietà e vicinanza, un grazie sentito per aver fatto proprio un nostro disagio e, con grande convinzione personale e politica, portato a termine il progetto del Marchio
6/12/2016
Lo ha dichiarato il senatore sardo Luciano Uras del Gruppo Misto commentando il tentato femminicidio che si è consumato poche ore fa, questa volta in Sardegna, a Tempio Pausania
7/12/2016
La nota a firma di alcuni esponenti politici algheresi sull´esito del voto al Referendum costituzionale del 4 dicembre in cui ha prevalso il No, e l´analisi rispetto alla situazione amministrativa cittadina
© 2000-2016 Mediatica sas