Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCulturaScuola › Progetto sulle donne all´Alberghiero di Sassari
S.A. 4 marzo 2016
Martedì 8 marzo, in occasione della Festa della Donna, nella sede centrale dell’Istituto Alberghiero di Sassari, verrà presentato un lavoro multimediale con esperti, visione di filmati e testimonianze dirette
Progetto sulle donne all´Alberghiero di Sassari


ALGHERO - “Lo sguardo delle donne”: è il tema di un progetto realizzato dagli allievi della classe 3^ A Accoglienza Turistica dell’Istituto Alberghiero di Sassari, coordinati dalla docente referente Maria Grazia Soro, in partenariato con il Comitato Provinciale di Sassari dell’Unicef. Martedì 8 marzo, in occasione della Festa della Donna, nella sede centrale dell’Istituto Alberghiero di Sassari in Via Cedrino 1, con inizio alle ore 8.45, verrà presentato il lavoro multimediale svolto nell’ambito di tale progetto riguardo alle diverse forme e ai vari risvolti della violenza contro le donne di ogni età e condizione sociale, con interventi di esperti, testimonianze dirette di vittime di episodi di violenza, letture di testi di prosa e di poesia, proiezioni di filmati prodotti dagli studenti e visione di un film tematico sull’argomento al termine dei lavori.

La presentazione del progetto, che si articolerà nell’intera mattinata e sarà introdotta dal dirigente scolastico Roberto Cesaraccio e curata in ogni sua fase dagli alunni che lo hanno realizzato, verrà supportata da una relazione della professoressa Maria Tina Maresu, segretaria della “Società Dante Alighieri” di Sassari e vicepresidente della Fidapa Sardegna, sul tema “8 marzo: la storia siamo noi”. La professoressa Silvana Pinna, presidente del Comitato Provinciale di Sassari dell’Unicef, tratterà i delicati aspetti degli atti di violenza ai danni delle donne fin dall’età dell’infanzia interrogandosi sul perché di tali episodi con la relazione “Dalla parte delle bambine e delle donne”.

All’avvocato Martina Pinna, presidente del “Club Inner Wheel International” di Sassari, toccherà invece parlare di prevenzione e norme a proposito di fenomeni purtroppo attualissimi con il suo intervento su “Stalking, gaslighting, bullismo”. Interessante per i suoi immediati effetti pratici sarà il contributo della professoressa Maria Vittoria Pintore, che per il club di Sassari di “Soroptimist International” illustrerà un’applicazione realizzata dall’associazione, scaricabile gratuitamente sul telefono portatile e collegata a dei numeri di pronto intervento da poter chiamare per ottenere un primo aiuto in caso di rischi, soprusi o atti violenti di qualunque natura subiti. Un momento di particolare emozione verrà vissuto ascoltando la diretta testimonianza di una ragazza che è stata vittima di episodi di bullismo e che ha deciso di parlare ai suoi coetanei della sua drammatica esperienza.

Gli allievi della classe 3^ A Accoglienza Turistica proporranno la visione di video e film. Il progetto “Lo sguardo delle donne” ben si inserisce nell’itinerario didattico del corso di Accoglienza Turistica dell’Istituto Alberghiero, che proprio attraverso il turismo promuove in chiave sociale e non soltanto economica la cultura dello scambio e della conoscenza, aprendo anche nuovi scenari di collaborazione tra la formazione all’attività professionale di cittadini consapevoli e responsabili e gli enti e le associazioni del territorio.
Commenti
18:08
Question time con gli amministratori nell’ambito del progetto scolastico “Il Laboratorio delle relazioni: Circle time riparativi”: i bambini interrogano sindaco e assessori comunali
17:44
E’ terminato nei giorni scorsi il percorso formativo di Educazione alla Salute che nell´anno scolastico appena terminato si è articolato in un fitto calendario di iniziative volte a informare gli studenti sulla salute
12:07
Un lavoro di ricerca ha impegnato gli studenti delle Superiori, mettendo in luce storie sorprendenti come l’esilio dei rivoluzionari sardi in seguito ai moti antifeudali e le numerose analogie con gli odierni flussi migratori
22/6/2017
Da Giommaria Angioy ai “Disterrados de eris e de oe”: il lavoro di ricerca ha messo in luce storie sorprendenti e numerose analogie con chi fugge dalle guerre sui barconi della speranza. I ragazzi sono stati guidati da un team di esperti formato da Michele Pinna, Stefano Alberto Tedde e Salvatore Taras
© 2000-2017 Mediatica sas