Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSaluteAssociazionismo › Lions Sassari nel Progetto Martina
S.A. 2 marzo 2016
Il Lions Club Sassari Host, nell’ambito delle celebrazioni per il sessantennale della sua costituzione, ha voluto dare attuazione al “Progetto Martina”, dal nome di una giovane donna colpita da un tumore
Lions Sassari nel Progetto Martina


SASSARI - Martina era una giovane, colpita da tumore che ha tratto dalla sua esperienza un insegnamento che da anni i Lions hanno assunto come impegno di servizio. «Informate ed educate i giovani – aveva esortato – ad aver maggior cura della propria salute. Certe malattie sono rare nei giovani ma, purtroppo, proprio nei giovani hanno conseguenze pesanti».

Così anche il Lions Club Sassari Host, nell’ambito delle celebrazioni per il sessantennale della sua costituzione, ha voluto dare attuazione al “Progetto Martina” con la determinante collaborazione degli specialisti sanitari che, con vero entusiasmo, hanno svolto la loro funzione educativa a favore dei circa trecento studenti delle ultime classi dell’Istituto Alberghiero di Sassari, accompagnati dai loro docenti. L’incontro, patrocinato dall’Università di Sassari, si è svolto nelle aule del Centro didattico del dipartimento di area medica di viale San Pietro, con la collaborazione dell'Istituto Alberghiero (IPSAR) di Sassari diretto da Roberto Cesaraccio.

In apertura dei lavori il presidente e il vicepresidente del Lions Club Roberto Ginesu e Antonella Tirotto hanno portato i saluti ai giovani intervenuti ed ai relatori Pietro Pirina, Antonio Demurtas, Adolfo A. Pacifico, Rosanna Satta, Angelo Multinu, Massimo Madonia e Giuseppina Serra. Coi moderatori Giorgio C. Ginesu e Paolo G. Castiglia, i docenti universitari e dirigenti medici hanno illustrato ai giovani stutenti delle classi IV e V dell’IPSAR (Istituto Alberghiero di Sassari) le principali cause relative ad alcuni tumori che colpiscono più frequentemente i giovani, nonché i benefici di un corretto stile di vita "Anti tumore" che di una diagnosi tempestiva che consente cure meno invasive e aumentata possibilità di guarigione.

I temi trattati hanno spaziato dal rischio fumo all’effetto droghe sul cervello, dal rischio alimentare al melanoma, dai tumori alla mammella ai tumori ginecologici e i comportamenti sessuali a rischio. Tutte materie di rilevante importanza che meriterebbero di esser portate a conoscenza di tutti gli studenti degli istituti scolastici superiori. Alla fine dell’incontro i test di apprendimento e di gradimento compilati dagli studenti hanno consentito di rilevare l’interesse e l’utilità da essi tratti dai suggerimenti e dagli insegnamenti ricevuti.

Nella foto: i partecipanti all'incontro
Commenti
23/8/2016
Si chiama European Youth Autumn II (EYA II) l’iniziativa che permetterà al Comune di Belvì di beneficiare per alcuni mesi del supporto di quattordici giovani provenienti da Francia, Spagna, Malta, Germania e Lettonia
© 2000-2016 Mediatica sas