Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteViabilità › Parcheggi rosa a Sassari, raccolta firme
Red 1 marzo 2016
Giovedì 3 marzo a partire dalle 10 in viale Italia. L’iniziativa è promossa dal coordinamento provinciale del Movimento femminile di Italia Unica. Si chiede all’Amministrazione comunale l’introduzione di parcheggi gratuiti riservati a donne in stato di gravidanza e per i genitori con bambini di età inferiore a un anno
Parcheggi rosa a Sassari, raccolta firme


SASSARI - Prenderà il via giovedì la raccolta di firme a sostegno della proposta avanzata da Italia Unica per l’introduzione a Sassari di “parcheggi rosa”, ovvero parcheggi gratuiti e riservati a donne in stato di gravidanza ma anche ai neo genitori con bambini di età fino a 12 mesi [LEGGI]. Il primo banchetto sarà allestito in viale Italia (angolo via Muroni) dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 18,30.

Si proseguirà poi l’8 marzo in piazza Azuni e il 9 marzo in viale Italia (nei pressi dei Giardini Pubblici). «Abbiamo ricevuto già tante manifestazioni di approvazione per l'iniziativa. I "parcheggi rosa" erano già da tempo attesi nella nostra città. Questo ci fa piacere e ci stimola ad andare avanti. La politica di sensibilizzazione sociale va alimentata e incentivata», dichiara la coordinatrice provinciale del Movimento femminile di Italia Unica, Elena Vidili.

«Incontrare la popolazione ai banchetti per la raccolta firme sarà un'occasione per sentire l'opinione dei cittadini ed avere il loro contributo con le firme. Aspettiamo donne, uomini, giovani e meno giovani». Si potrà firmare anche a sostegno della proposta di legge, da discutere in Parlamento, per la modifica dell’articolo 149 del Regolamento di esecuzione del Codice della Strada: l’obiettivo è introdurre una nuova tipologia di parcheggi, quella a strisce rosa, che si affiancherebbe agli altri tipi già previsti (bianco, blu e giallo).

Foto d'archivio
Commenti
30/12/2015
Dalle 12 del 31 dicembre e fino alle 3 del primo gennaio è istituito il divieto di fermata in via Moleschott, nei portici Bargone e Crispo e in via Carlo Alberto, tra via Cavour e piazza d´Italia
© 2000-2016 Mediatica sas