Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Udienza in aula-bunker a Sassari
S.A. 26 febbraio 2016
Dopo le prime udienze nel palazzo di Giustizia, in una città blindata, il procedimento davanti alla Corte d´assise di Sassari, presieduta da Pietro Fanile, prosegue in una sede ritenuta più idonea e dove le misure di sicurezza adottate non portano alla chiusura al traffico di una via centrale, come via Roma, dove si trova la sede del tribunale
Udienza in aula-bunker a Sassari


SASSARI - Si è spostato nell'aula bunker realizzata ad hoc nel carcere sassarese di Bancali il processo a carico degli 11 pakistani arrestati nell'aprile 2015 a Olbia e in diverse parti d'Italia, accusati di aver costituito una cellula di Al Qaeda. Dopo le prime udienze nel palazzo di Giustizia, in una città blindata, il procedimento davanti alla Corte d'assise di Sassari, presieduta da Pietro Fanile, prosegue in una sede ritenuta più idonea e dove le misure di sicurezza adottate non portano alla chiusura al traffico di una via centrale, come via Roma, dove si trova la sede del tribunale.

Dopo la relazione introduttiva fatta lo scorso 16 gennaio dal sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Cagliari, Danilo Tronci, che ha ricordato i fatti in giudizio e i capi di imputazione, l'udienza odierna, la terza, avrà per protagonista la testimonianza del dirigente della Digos di Sassari, Mario Carta, che ha coordinato l'attività investigativa.

Secondo l'indagine della Dda di Cagliari e della Digos di Sassari, basata anche su rogatorie internazionali, la cellula con base operativa ad Olbia avrebbe pianificato attentati fra il 2008 e il 2010 in Pakistan e in Italia. Figura centrale del processo è Sultan Wali Khan, di 39 anni, imprenditore, capo della comunità pakistana del capoluogo gallurese, che per l'accusa avrebbe organizzato l'attentato terroristico di Peshawar, in Pakistan, in cui il 28 ottobre 2009 morirono cento persone.
Commenti
13:06
Pomeriggio di follia per un 21enne extracomunitario, che è finito in manette con l´accusa di violenza, resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento
18:00 video
Dal Comune consigliano la massima prudenza negli spostamenti sia a piedi che in macchina limitandosi ai casi di stretta necessità. Forte vento con danni enormi e problemi in città col traffico in tilt. Le immagini amatoriali
15:41 video
I Vigili del fuoco del Distaccamento di Alghero sono dovuti intervenire per mettere in sicurezza il tetto di una palazzina semi-scoperchiato. Numerosi gli interventi in queste ore a causa del forte vento. Le immagini
19/1/2017
L´inchiesta risale al 2012 ed è legata alla contestata terapia ideata dal neurologo Giuseppe Dore, di 46 anni, di Ittiri. Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata alla truffa, abuso d´ufficio, maltrattamenti, lesioni, sequestro di persona e omicidio colposo
20/1/2017
I militari della Tenenza della Guardia di finanza, hanno scoperto una truffa milionaria ai danni della Comunità europea per contributi pubblici indebitamente percepiti da un´impresa di Portoscuso
20/1/2017
Per la seconda volta nel giro di pochi mesi, l´abitazione di un 42enne di iglesias, in località Sa Stoia, è stata obiettivo di alcuni colpi d'arma da fuoco sparati contro la porta e la finestra
19/1/2017
Questa mattina, alla fermata Ctm di Piazza IV novembre, un giovane ha provato ad entrare dalla porta centrale del bus senza biglietto e, alle rimostranze del controllore, lo ha prima preso per il collo e poi ha tolto un coltello da tasca. I Carabinieri della locale Compagnia lo hanno arrestato per lesioni, minacce e resistenza
19/1/2017
L´udienza davanti al Gup è stata fissata per il prossimo 20 febbraio. I reati contestati sono quelli di peculato, falso ideologico, falso materiale e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente
© 2000-2017 Mediatica sas