Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Sassari: scoperta attività di bracconaggio
A.B. 20 febbraio 2016
Nei giorni scorsi, gli agenti della Squadra Mobile della locale Questura hanno notificato alcuni avvisi di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di cinque sassaresi già noti alle Forze dell´ordine
Sassari: scoperta attività di bracconaggio


SASSARI - Nei giorni scorsi, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Sassari, al termine di una lunga e complessa attività investigativa, hanno notificato alcuni avvisi di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di cinque sassaresi (un 31enne, un 24enne, un 30enne, un 36enne ed un 60enne) già noti alle Forze dell'ordine. Gli avvisi di conclusione delle indagini preliminari notificati agli indagati, si riferiscono a fatti accertati nell’ambito delle indagini avviate dopo la rapina a mano armata del 26 agosto 2013 nella gioielleria Bartoletti di Sassari, a seguito delle quali vennero arrestate diverse persone, fra le quali il 31enne ed il 24enne.

L’attività investigativa ha consentito di accertare che le persone sottoposte ad indagini, in concorso fra loro e con ruoli diversi, erano dedite alla pratica del bracconaggio, attività che, dal punto di vista penalistico, concretizza il cosiddetto “furto venatorio”. I bracconieri prediligevano la cattura di cinghiali, lepri e conigli, che poi provvedevano a vendere, nonostante l’assoluta mancanza di controlli sanitari. Durante la dissennata attività, gli indagati hanno abbattuto diversi esemplari appartenenti a specie protette, in particolare rapaci notturni destinati ad essere impagliati.

La cattura delle prede è stata attuata con l’utilizzo di armi da fuoco che, peraltro, venivano utilizzate lungo strade pubbliche, spesso sparando dall’interno della macchina che gli indagati utilizzavano per raggiungere le zone di caccia. I bracconieri, oltre all’agro ed alle immediate periferie della città, battevano assiduamente le strade della Gallura. Per questo, il pubblico ministero che ha coordinato le indagini (il sostituto procuratore della Repubblica Carlo Scalas) ha contestato ad alcuni degli indagati anche il reato di porto illegale di armi da fuoco.
Commenti
14:08
Ieri sera, gli agenti della Sezione Volanti, hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione e possesso di arnesi atti allo scasso, un 23enne ed un 24enne, entrambi sassaresi e già noti alle Forze dell´ordine
22/4/2017
Ieri sera, a conclusione di un servizio che era stato organizzato a seguito di alcune segnalazioni giunte dai cittadini di Golfo Aranci, i Carabinieri della locale Stazione hanno fermato un 50enne cinese residente a Nuoro
22/4/2017
Nella notte tra venerdì e sabato, ignoti sono penetrati nello studio legale dell´avvocato Anna Maria Busia, in Via Libeccio, a Cagliari, portando via solo pochi spiccioli. Sul posto, gli agenti della Squadra volante e della Scientifica
22/4/2017
Le Fiamme gialle del locale Gruppo del Comando provinciale di Sassari ha scoperto tre società operanti nel capoluogo gallurese che operavano in totale evasione d´imposta, sottraendo in modo fraudolento 3,2milioni di euro al Fisco
13:06
Nei giorni scorsi, gli agenti delle Volanti di Nuoro, dopo una rapida indagine, hanno deferito all’Autorità giudiziaria un uomo residente in Penisola per il reato di truffa on-line ai danni di un giovane nuorese. Quest’ultimo, dopo essere entrato su un sito on-line di incontri, era stato telefonicamente convinto da un´aitante e sedicente escort, prima dell’incontro, a versare la somma di 100euro sulla sua carta prepagata
22/4/2017
Proseguono i controlli della Guardia costiera sulla filiera della pesca anche in questi giorni ricchi di festività nazionali. I militari della Capitaneria di porto di Olbia hanno concentrato nuovamente la propria attenzione sulla filiera ittica ed in particolar modo sul commercio dei molluschi bivalvi proprio in vista del week-end
22/4/2017
Nei guai un giovane. I Carabinieri della compagnia di Alghero hanno denunciato un 18enne algherese, già noto alle Forze dell´ordine, in quanto ritenuto responsabile di furto aggravato
© 2000-2017 Mediatica sas