Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmbiente › Li Punti, parte il porta a porta
A.B. 19 febbraio 2016
Partecipato incontro nel quartiere di Li Punti a Sassari, dove anche il sindaco Nicola Sanna ha ritirato il suo kit per usufruire del servizio
Li Punti, parte il porta a porta


SASSARI - Continua il cronoprogramma dell'Amministrazione Comunale di Sassari per l'estensione del servizio di raccolta rifiuti porta a porta nella “cintura” intorno alla città. Lunedì 29 febbraio, sarà la volta della zona Bancali-Murruzzulu (Bancaleddu, Murruzzulu, Santa Maria di lu gardu, Serra di Lioni, Strada Provinciale 018 e parte di Viziliu). Già martedì 23, alle ore 18, nell'oratorio della chiesa di Bancali, si terrà l'incontro con la cittadinanza, durante il quale saranno date tutte le spiegazioni, si risponderà a ogni dubbio o curiosità sul servizio e sarà fornito materiale informativo, il calendario per il ritiro dei rifiuti, il kit per la raccolta e la compostiera.

Sabato 27, spariranno i cassonetti dalle strade interessate. Saranno coinvolte 401 utenze, che hanno già ricevuto a casa la lettera che anticipa tutte le notizie fondamentali sul tema. Intanto, ieri (giovedì), si è svolta la prima delle riunioni informative, che riguardava gli abitanti di Viziliu e Bancali bassa (448 famiglie), dove il nuovo servizio entrerà a regime lunedì 22. È stato un incontro partecipato, durante il quale la popolazione si è mostrata particolarmente curiosa e interessata al tema. A rispondere ad ogni domanda e dubbio, c'erano gli ecovolontari del Comune di Sassari, il dirigente comunale del settore Ambiente Gian Marco Saba ed i tecnici del settore. Sono stati distribuiti i kit per la raccolta, il materiale informativo e la compostiera. Tra i cittadini interessati dalla “rivoluzione verde”, anche il sindaco Nicola Sanna, che ha ricevuto dalle mani dell'assessore comunale all'Ambiente Fabio Pinna il proprio kit per il servizio porta a porta.

Chi non ha potuto partecipare all'incontro, potrà ritirare tutto il materiale nella sede di Ambiente Italia srl, a Funtana di lu colbu 42 b, tutti i mercoledì (eccetto festivi), dalle ore 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 18. Per ulteriori informazioni, si può contattare il numero verde 800012572, dal lunedì al sabato, dalle ore 8 alle 19, o scrivere una e-mail agli ecovolontari, all'indirizzo web ecovolontari.sassari@gmail.com o sulla pagina Facebook Ecovolontari Comune di Sassari. Entro fine marzo, saranno coinvolti nel nuovo servizio porta a porta anche gli abitanti di Monte Oro, La Landrigga e zone limitrofe, per un totale di 2174 famiglie.

Nella foto: il sindaco Nicola Sanna riceve il kit
Commenti
22:24
Dal mese di febbraio la commissione tecnica di controllo Eph è priva dei rappresentanti del comune turritano
23/6/2017
«Troppe le inadempienze e i ritardi dell’azienda - accusa il consigliere comunale Claudio Piras - mai sanzionati da parte della struttura che dovrebbe essere dalla parte dei cittadini».
23/6/2017
Fronte comune tra Legambiente e Parco per chiedere alla Regione di migliorare i servizi, risolvere le criticità e rilanciare lo sviluppo sostenibile del Golfo
22/6/2017
Il centro ogliastrino, primo Comune in Sardegna sopra i 10mila abitanti per produzione di rifiuti free, ovvero per aver puntato alla riduzione di rifiuto secco non riciclabile attestandosi ben al di sotto degli standard fissati, è stato premiato a Roma da Legambiente
23/6/2017
Foreste, dalla Giunta regionale, su proposta dell´assessore della Difesa dell´ambiente Donatella Spano, le linee guida dei Piani forestali particolareggiati
22/6/2017
L’appuntamento è per domani, venerdì 23 giugno all’Isola dell’Asinara, alle ore 10.30, bordo di Goletta Verde, la storica imbarcazione di Legambiente a tutela del mare e delle coste italiane
22/6/2017
Il polmone verde di Alghero alla mercé di vandali e incivili. Rifiuti in ogni angolo. Dopo aver riassestato il servizio, con discreti risultati, nel centro urbano, le attenzioni dell'Assessorato si concentrano a Maria Pia. Nuovi bidoni in tutti gli stabilimenti e operai al lavoro
© 2000-2017 Mediatica sas