Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaIncendi › «Carcere di Sassari a rischio incendio»
A.B. 18 febbraio 2016
A dichiararlo è il segretario generale aggiunto dell´Osapp Domenico Nicotra, rendendo note le circostanze che domenica hanno interessato il Reparto Infermeria dell´Istituto Penitenziario sassarese
«Carcere di Sassari a rischio incendio»


SASSARI - «Nei giorni scorsi e per l'esattezza domenica 14 febbraio, un altro evento critico si è registrato presso l'Istituto Penitenziario di Sassari». A dichiararlo è il segretario generale aggiunto dell'Osapp Domenico Nicotra, che rende note le circostanze che hanno interessato il reparto infermeria dell'Istituto sardo.

«Nello specifico - prosegue Nicotra - grazie al tempestivo intervento del personale presente, si è scongiurata la possibilità che un incendio si propagasse nel carcere di Sassari e precisamente nei locali infermeria. Nella prima mattinata del 14, una fitta nube di fumo uscendo dalle paratie di ispezione del contro soffitto dell'infermeria invadendone tutti locali ed essendo concreta la possibilità di un incendio per la presenza massiccia di bombole dell'ossigeno per fini terapeutici, è stato necessario precauzionalmente evacuare i locali».

«Esperite tutte le attività necessarie per la sicurezza penitenziaria e di tutto il personale presente al momento, si è ricercata e risolta la causa che ha generato tale criticità. Apprezzabile - conclude il sindacalista dell'Osapp - l'operato del personale che ha evitato che tale episodio potesse arrecare danni sicuramente molto maggiori, se non addirittura devastanti per le persone in loco e per i locali del carcere di Sassari».
Commenti
24/3/2017 video
Poco prima delle ore 19 di venerdì, il motore di una Fiat Ritmo è andato a fuoco mentre l´autovettura transitava in Via Vittorio Emanuele, angolo Via Aldo Moro
24/3/2017
Nella notte tra mercoledì e giovedì, si sono registrati due incendi: ad una Fiat Panda a Bortigali (si segue la pista dolosa) e ad una Volvo ad Ovodda (pare probabile una scintilla scoccata a causa di un problema di natura elettrica). Aperte le indagini dei Carabinieri
© 2000-2017 Mediatica sas