Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Assenteismo sul posto di lavoro. Condannati 7 dell’Ente Foreste
A.B. 18 febbraio 2016
La Guardia di Finanza di Sassari ha concluso un’operazione in materia di assenteismo: condannati sette dipendenti dell’Ente Foreste di Sassari per truffa ai danni dello Stato, nonché per avere contravvenuto alle norme generali sul lavoro per i dipendenti pubblici
Assenteismo sul posto di lavoro
Condannati 7 dell’Ente Foreste


SASSARI - La Guardia di Finanza di Sassari ha concluso un’operazione in materia di assenteismo: condannati sette dipendenti dell’Ente Foreste di Sassari per truffa ai danni dello Stato, nonché per avere contravvenuto alle norme generali sul lavoro per i dipendenti pubblici. Le Fiamme Gialle hanno proceduto ad un’attività di polizia giudiziaria tesa a monitorare i movimenti dagli uffici in cui risultavano impiegati gli indagati. L’osservazione ed il riscontro fattuale di quanto avveniva all’interno dell’Ente ha costituito il presupposto per acquisire la documentazione di supporto relativa alla disciplina delle assenze: sono stati acquisiti i dettagli riferiti ai fogli di presenza di ogni dipendente (per un totale di 46 unità), alle richieste di permesso, alla corrispondenza intercorsa tra il personale ed i funzionari.

Le indagini dei militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Sassari, coordinate da sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Sassari Mario Leo, hanno preso il via dopo una denuncia del direttore pro tempore dello stesso Ente, che segnalava assenze ingiustificate dal lavoro. Così, i finanzieri hanno messo sotto controllo i dipendenti dell'Ente in servizio negli uffici di Via Roma scoprendo che in sette, “ripetutamente in ritardo sul luogo di lavoro, si sarebbero allontanati dallo stesso nel corso dell’orario giornaliero previsto dal contratto e di aver più volte anticipato l’uscita”.

Le indagini, anche di natura tecnica, hanno quindi evidenziato un contesto di illecite procedure inerenti la timbratura dei cartellini di presenza giornaliera da parte dei sette dipendenti pubblici. Le Fiamme Gialle hanno elaborato i dati, comparandoli con quanto cristallizzato attraverso le intercettazioni video e gli appostamenti eseguiti. In particolare, cinque si assentavano dal posto di lavoro in modo prolungato ed ingiustificato, più volte al giorno, per recarsi in locali pubblici o per semplici passeggiate; gli altri due, invece, attestavano falsamente i permessi di entrata/uscita. Per cinque di essi è stata notificata l’applicazione della misura cautelare della sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio. L’attività svolta attesta l’impegno della Guardia di Finanza ad individuare comportamenti illeciti che possono cagionare aggravi di spesa e conseguenti danni all’Erario.
Commenti
20:17
Il 28enne Mirko Corpino è deceduto all´ospedale Brotzu, dov´era stato ricoverato in seguito allo scontro registrato lunedì in Via Cagliari, tra il suo scooter ed un´autovettura
9/12/2016
I pompieri hanno sfondato la finestra del soggiorno dell´alloggio, anche questo già raggiunto dal fuoco, e sono entrati all´interno. Purtroppo per il 47enne non c´era già più nulla da fare
14:07
Mercoledì, il questore Massimo Alberto Colucci ha emesso i provvedimenti per tre persone provenienti dal campo nomadi di Sassari
12:04
Tre malviventi, con il volto coperto, sono entrati nell´appartamento di una coppia, cercando di farsi consegnare tutto il possibile, ma il padrone di casa è riuscito a farli scappare
9/12/2016
Nuova truffa ai danni di un´anziana signora. I militari mettono in guardia: gli appartenenti alle Forze di Polizia, se vengono a casa tua, non richiedono cauzioni o denaro in contanti e indossano in genere l’uniforme
12:06
Nella notte tra venerdì e sabato, ignoti si sono introdotti nello stabilimento della Corriere Espresso, portando via 10mila euro in contanti, un furgone, due computer, una bicicletta e vario materiale
9/12/2016
Il giovane Simone Pinna era uscito di casa ieri pomeriggio. Non vedendolo tornare, i genitori ne avevano denunciato la scomparsa ma, questa mattina, i Cacciatori di Sardegna del Reparto di Abbasanta lo hanno ritrovato
9/12/2016
Una donna trentenne, di un paese della Gallura, è finita all´ospedale in stato confusionale dopo esser stata aggredita da due uomini, probabilmente rapinatori. Indagini in corso
© 2000-2016 Mediatica sas