Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaSicurezza › Missione Unifil: Brigata Sassari in partenza per il Libano
A.B. 17 febbraio 2016
Da aprile ad ottobre, i sassarini saranno impiegati per la prima volta nell´ambito della missione United Nations Interim Force in Lebanon, la forza multinazionale di interposizione delle Nazioni Unite nel Libano del sud
Missione Unifil: Brigata Sassari in partenza per il Libano


SASSARI - Da aprile ad ottobre, la Brigata Sassari sarà impiegata per la prima volta nell'ambito della missione Unifil (United Nations Interim Force in Lebanon), la forza multinazionale di interposizione delle Nazioni Unite nel Libano del sud, il cui mandato consiste nel garantire il rispetto della risoluzione 1701 dell'11 agosto 2006 del Consiglio di Sicurezza dell'Onu. La risoluzione prevede il monitoraggio della cessazione delle ostilità tra Israele e Libano, l’assistenza al governo libanese nell’esercizio della propria sovranità sul territorio e nel garantire la sicurezza dei propri confini, in particolare dei valichi di frontiera con lo Stato di Israele.

Inoltre, Unifil ha lo scopo di assistere la popolazione civile e sostenere le forze armate libanesi nelle operazioni di sicurezza e stabilizzazione dell’area per prevenire un ritorno delle ostilità e creare le condizioni per una pace duratura. Il comando dell'operazione, denominata “Leonte”, sarà affidato al generale Arturo Nitti, comandante della Brigata Sassari, che sarà a capo di un contingente di 3700 caschi blu di dodici nazionalità schierato nella regione ovest del "Paese dei cedri". Del contingente fanno parte mille militari italiani (400 i soldati della Brigata Sassari), che opereranno con i “peacekeepers” di Armenia, Brunei, Corea del Sud, Estonia, Finlandia, Ghana, Irlanda, Malesia, Serbia, Slovenia e Tanzania.

Il contingente nazionale sarà costituito da personale del Comando Brigata, da unità provenienti dal 151esimo Reggimento fanteria “Sassari” di Cagliari, dal Quinto Reggimento genio guastatori di Macomer e da altre unità specialistiche dell’Esercito. L'Italia detiene la leadership della missione Unifil alla quale partecipano 11mila militari e mille civili di quaranta Paesi. Il capo missione e comandante della forza Onu in Libano è il generale di divisione Luciano Antonio Portolano, già comandante della Brigata Sassari, subentrato il 24 luglio 2014 al parigrado Paolo Serra.
Commenti
21:01
Si è da poco concluso un trasporto sanitario dal Riviera del Corallo a Ciampino in favore di una neonata di appena un giorno in imminente pericolo di vita, condotto dall´Aeronautica militare
21:14
Eseguite oggi le espulsioni di un 24enne e di un 18enne residenti nel capoluogo gallurese. Sono finora sette i provvedimenti eseguiti in questo avvio di 2017
18/1/2017
«Il sistema di Protezione civile va avanti a pieno regime con tutti i mezzi in campo per riportare la situazione alla normalità. Ringrazio tutti coloro i quali si stanno adoperando in questo momento», dichiara l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente con delega alla Protezione civile Donatella Spano
19/1/2017
I due, isolati da giorni nei loro ovili, sono stati recuperati dal Soccorso Alpino, nelle località di Cuccuttos e Gosolloei, grazie all´impiego di un elicottero dell´Aeronautica Militare di Decimomannu
18/1/2017
Questa mattina, la sala conferenza della Questura ha ospitato l’avvio del corso rivolto a tutte le Forze di Polizia. Il progetto permetterà di dare una risposta più celere alle istanze provenienti dall’utenza, garantendo così un servizio migliore e più qualificato alla cittadinanza
18/1/2017
Un 61enne passeggero di San Vero Milias ha accusato un malore mentre il volo sorvolava la Corsica. Appena atterrato al Riviera del Corallo, l´uomo è stato accompagnato nel locale ospedale civile
19/1/2017
Inserita la norma per arginare la cosiddetta onda anomala provocata dai traghetti in entrata al porto, sulle spiagge di Balai e di Platamona con tanto di lamentele di bagnanti che si sono visti spesso portare via ombrelloni e asciugamani
© 2000-2017 Mediatica sas