Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaArresti › Viola i domiciliari, fermato un 30enne sassarese
S.A. 12 febbraio 2016
Nel pomeriggio l´uomo si è recato a Mores accompagnato da un suo amico ed ha tentato di spendere alcuni assegni, risultati poi rubati a Santa Teresa di Gallura la scorsa estate, presso esercizi commerciali del paese
Viola i domiciliari, fermato un 30enne sassarese


SASSARI - I carabinieri della Stazione di Torralba hanno tratto in arresto giovedì sera D.G.F., 30enne disoccupato da Sassari e pregiudicato, con l’accusa di inosservanza agli obblighi della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, false generalità fornite a pubblico ufficiale, tentata truffa e ricettazione.

Nel pomeriggio l'uomo si è recato a Mores accompagnato da un suo amico (sul conto del quale non è emerso un ruolo attivo nella vicenda) ed ha tentato di spendere alcuni assegni, risultati poi rubati a Santa Teresa di Gallura la scorsa estate, presso esercizi commerciali del paese. Insospettito dal comportamento del giovane, un esercente ha avvisato i carabinieri.

La pattuglia in servizio più vicina, quella della Stazione di Torralba è intervenuta rintracciandolo proprio mentre tentava di truffare un altro commerciante. Dapprima il 30enne ha fornito un nome falso e subito dopo si è dato alla fuga a piedi. Ritrovato dopo poco tempo all’uscita del paese, è stato identificato scoprendo che a suo carico vigeva l’obbligo di non allontanarsi dalla città di Sassari. Sottoposto agli arresti domiciliari, l'arresto è stato convalidato questa mattina.
Commenti
16/12/2017
I militari della Squadra Cinofili della Guardia di finanza del locale Gruppo, in un servizio volto alla repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti nei principali punti di accesso del capoluogo gallurese, hanno arrestato un 26enne, residente in Sardegna, trovato in possesso di marijuana
15/12/2017
Dopo una fuga il malvivente è stato rintracciato e fermato dalla pattuglia, mentre il secondo soggetto è stato da subito accompagnato presso il locale pronto soccorso per aver ingerito, alla vista dei militari, l’involucro di eroina appena acquistato
© 2000-2017 Mediatica sas