Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaSicurezza › Aggressione in carcere a Sassari. Allarme sindacato polizia Osapp
S.A. 9 febbraio 2016
Un detenuto di origine marocchina si è scagliato contro il poliziotto in servizio nella Casa circondariale di Sassari, dopo essersi rifiutato di sottoporsi a perquisizione
Aggressione in carcere a Sassari
Allarme sindacato polizia Osapp


SASSARI - Aggredito un addetto della polizia penitenziaria nel carcere di Sassari. Un detenuto di origine marocchina si è scagliato contro il poliziotto dopo essersi rifiutato di sottoporsi a perquisizione.

Ad esprimere preoccupazione è il segretario generale aggiunto dell'Osapp Domenico Nicotra «che manifesta tutta la sua preoccupazione per l'involuzione che si sta registrando presso l'istituto penitenziario di Sassari dopo che c'è stato l'avvicendamento del comando». «Ripristinato nell'immediatezza l'ordine e la sicurezza penitenziaria il personale presente ha provveduto ad allocare l'aggressore prima nelle celle della sorveglianza e poi nelle celle isolamento. Nella prima allocazione il marocchino ha cercato di impiccarsi con i pantaloni della tuta, mentre nelle celle dell'isolamento ha tentato l'estremo gesto con l'elastico delle mutande» spiega Nicotra.

«Ovviamente - prosegue il sindacalista dell'Osapp - come sempre è stato il pronto intervento della Polizia Penitenziaria a sventare l'ennesimo suicidio nelle patrie galere. È necessario - conclude Nicotra - che prima ancora che si possa arrivare ad un punto del non ritorno, che vi sia un inversione di rotta nel carcere di Sassari perché diversamente prima o poi il Poliziotto Penitenziario di turno potrebbe essere vittima di fatti ancor più gravi dell'odierna aggressione».
Commenti
15:58
Nel week-end, i Carabinieri del Comando Provinciale di Sassari hanno controllato oltre trecento veicoli e denunciato in stato di libertà quattordici persone trovate positive all’alcooltest e drugtest, alle quali hanno anche ritirato la patente di guida e sequestrato i mezzi che conducevano
21:33
Attorno alle ore 7 di oggi, sono stati individuati i nordafricani. Pronto l´intervento dei militari della Capitaneria di porto, del Nucleo elicotteri di Elmas, dei Carabinieri e dei mezzi navali del Reparto operativo
22:26
L´accoglienza dei migranti, la loro inclusione e le difficoltà legate al processo di integrazione. Temi al centro dell´incontro che si è svolto all´Istituto Primo Levi, per iniziativa della Regione autonoma della Sardegna
27/5/2017
E´ giunta questa mattina, nel molo merci del Porto Canale, la nave militare inglese Echo, con a bordo i profughi soccorsi nei giorni scorsi davanti alle coste della Libia
© 2000-2017 Mediatica sas