Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSpettacoloDanza › Venerdì inaugura la Stagione di Danza a Sassari
S.A. 8 febbraio 2016
Il sipario si aprirà venerdì 12 febbraio alle 21 su "Magic Shadows" dei Catapult, un meraviglioso sogno ad occhi aperti per grandi e piccini. In cartellone anche lo spettacolare "Tango Zotto Tango" di e con Miguel Angel Zotto e un capolavoro della storia del balletto, "Romeo e Giulietta" di Sergej Prokof´ev, nell´interpretazione dei giovanissimi danzatori dello Junior Balletto di Toscana
Venerdì inaugura la Stagione di Danza a Sassari


SASSARI - Si alza il sipario sulla Stagione di Danza 2015-16 del CeDAC/ Circuito Multidisciplinare della Sardegna al Teatro Comunale di Sassari: tre spettacoli in cartellone dal 12 febbraio al 15 aprile tra gli affascinanti giochi di luce e d'ombra di di “Magic Shadows” di Catapult, la sensualità di “Tango Zotto Tango” e la tragica storia di “Romeo e Giulietta” interpretata dai giovani danzatori di Junior Balletto di Toscana.

L'inaugurazione, venerdì 12 febbraio alle 21, è affidata a “Magic Shadows”, poetico racconto per immagini del coreografo e danzatore, attore e scrittore americano Adam Battelstein: l'antica tradizione del teatro d'ombre s'intreccia alla danza contemporanea per dar vita a uno spettacolo emozionante e coinvolgente, un delizioso “sogno ad occhi aperti” adatto a grandi e piccini. Atmosfere da fiaba, tra castelli incantati, paesaggi sottomarini e assolati scorci di deserto con palme e dromedari per la performance virtuosistica dei Catapult: le scure silhouettes disegnano scenari fantastici e mutevoli, ispirati al mondo della natura come alle favole, in una dimensione onirica spesso venata d'ironia.

Reduci dal successo dall'America's Got Talent, Adam Battelstein e i Catapult sbarcano nell'Isola con la magia di un'arte raffinata e preziosa e insieme popolare, originaria dell'Oriente e della Cina, reinterpretata attraverso la danza: semplici e rigorose geometrie di corpi nello spazio e sapienti giochi di luci permettono di raccontare microstorie a tempo di musica, dal ciclo delle stagioni ad amori principeschi, dall'evoluzione della specie ai segreti dei cristalli, dall'apparizione di un drago a un volo di farfalle. Il secondo appuntamento è giovedì 10 marzo con il tango, e in conclusione venerdì 15 aprile la moderna rilettura di un capolavoro della storia del balletto: la tragedia di “Romeo e Giulietta” nella versione di Davide Bombana, affidata ai giovanissimi danzatori della compagnia Junior Balletto di Toscana.

Nella foto: Romeo e Giulietta
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas