Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaAmministrazione › Sassari contro le mafie: M5S chiede la Carta di Pisa
A.B. 6 febbraio 2016
I consiglieri del Movimento 5 Stelle Desirè Manca, Maurilio Murru e Marco Boscani hanno presentato una mozione per chiedere l´adozione del documento quale codice etico dell’Amministrazione Comunale sassarese
Sassari contro le mafie: M5S chiede la Carta di Pisa


SASSARI – I componenti del gruppo consiliare M5S Sassari hanno appena protocollato una mozione per chiedere di avviare l’iter procedurale necessario per l’adozione della Carta di Pisa quale codice regolamentare dell’Amministrazione Comunale di Sassari ed a promuovere le iniziative necessarie alla sua divulgazione ed al rispetto dei dettami in essa espressi. Va ricordato come questo sia un documento prodotto da un'associazione contro le mafie chiamata “Avviso pubblico”.

Promossa dalla Camera dei Deputati, è un codice che fornisce alcune indicazioni agli amministratori locali su questioni specifiche tra le quali la trasparenza, il conflitto d’interessi, il finanziamento dell’attività politica, le nomine in enti e società pubbliche ed i rapporti con l’autorità giudiziaria. L’adozione della Carta di Pisa rappresenterebbe da un lato una valida misura di prevenzione rispetto ad alcune frequenti degenerazioni della politica, dall’altro una chiara e netta presa di posizione dell’intero Consiglio Comunale di ferma reazione ed opposizione ad ogni possibile aggressione della criminalità al territorio ed alla società.

«Visto che questo tipo di autoregolamentazione trova già applicazione nelle strutture territoriali di molte amministrazioni locali, provinciali e regionali – si legge nella mozione firmata da Desirè Manca, Maurilio Murru e Marco Boscani – il Consiglio Comunale impegna il sindaco e la Giunta ad avviare l’iter procedurale necessario per l’adozione della Carta di Pisa quale codice regolamentare dell’Amministrazione Comunale di Sassari e a promuovere le iniziative necessarie alla sua divulgazione ed al rispetto dei dettami in essa espressi».
Commenti
29/6/2016
Approvato il regolamento che ne prevede dieci e stabilisce la partecipazione anche dei giovani che abbiano compiuto 16 anni
30/6/2016
Proroga per la presentazione delle domande realtive ai progetti del “Bilancio partecipativo”
29/6/2016
Oggi i colloqui valevoli sulla selezione aperta nel comune di Alghero e relativa all'affidamento dell’incarico a tempo determinato di Direttore generale della Fondazione che si occupa degli eventi culturali e turistici in città
7:36
Gavino Tanchis: Giudici che non prendono in esame il recente Piano approvato dal consiglio - come espressamente indicato nella delibera - limitandosi a sottolineare le criticità riscontrate dallo stesso comune e segnalate alla Corte dei Conte proprio per avvalorare il complessivo riordino recentemente deciso da Giunta e Consiglio ad Alghero
29/6/2016
La massima assise di Oristano ha approvato l´importante documento economico. Tredici i voti a favore (quelli della Maggioranza e del consigliere indipendente Mariangela Massenti) e dodici quelli contrari (Minoranza più gli indipendenti Piras, Lilliu e Mureddu)
29/6/2016
Il piano di razionalizzazione delle società partecipate approvato dalla Giunta Bruno con delibera 116 del 19 aprile 2016 rappresenta plasticamente l´ennesima dimostrazione di incapacità di questa amministrazione di risolvere i problemi e amministrare la città
© 2000-2016 Mediatica sas