Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteManifestazioni › Sfilate, degustazioni e spettacoli. Arriva il Carnevale a Sassari
S.A. 2 febbraio 2016
Dal 4 al 14 febbraio i vari appuntamenti si inseriranno nel ricco cartellone di spettacoli, musical, mostre, rassegne cinematografiche e pièce teatrali che caratterizzeranno tutto il mese
Sfilate, degustazioni e spettacoli
Arriva il Carnevale a Sassari


SASSARI – Otto appuntamenti con giochi, sfilate in maschera, musica e degustazioni di frittelle e piatti di favata. Ritorna anche quest'anno, ricco di eventi e tanto divertimento, il Carnevale sassarese 2016. Dal 4 al 14 febbraio i vari appuntamenti si inseriranno nel ricco cartellone di spettacoli, musical, mostre, rassegne cinematografiche e pièce teatrali che caratterizzeranno tutto il mese. A fare da palcoscenico sarà ancora una volta il centro storico cittadino, da Porta Sant'Antonio all'ex mercato civico, dal Corso Vittorio Emanuele a Piazza d'Italia, passando per piazza Azuni e piazza Castello. Appuntamenti fissi anche quelli al Monte Rosello dove i bambini potranno divertirsi tra balli, sfilate, giocolieri e truccabimbi.

«I colori e i suoni del carnevale sassarese saranno ancora una volta protagonisti nelle vie del centro storico di Sassari che, – afferma il primo cittadino Nicola Sanna – dopo il Natale e il Capodanno, continua a essere il cuore pulsante e luogo di incontro della città. Attenzione anche a un quartiere decentrato come Monte Rosello, ai suoi abitanti e alle scuole che hanno collaborato alla realizzazione di una serie di progetti incentrati sul carnevale e che vedono i bambini protagonisti». Ad aprire le danze, “Giovedì Grasso” 4 febbraio, sarà la seconda edizione del “Carnevale a Monte Rosello Alto”. Alle 9,30, all'Istituto comprensivo di via Manzoni è in programma la sfilata di bambini in maschera con acrobati, giocolieri e truccabimbi in collaborazione con il Tricirco e l'Asd Dance School Number One.

Il 5 febbraio, a partire dalle ore 17,30, l'appuntamento è in piazza Sant'Antonio. Da qui, con passaggio al Corso Vittorio Emanuele, in piazza Santa Caterina e poi ancora in via Munizione Vecchia si svolgerà “Il centro storico e il suo Carnevale”, la sfilata di bambini in maschera durante la quale il comitato “Centro storico di Sassari” distribuirà squisite frittelle. Sabato 6 febbraio doppio appuntamento. Alle 16 ritorna il carnevale storico dei Macellai con la sfilata che vedrà tra i protagonisti “Il gruppo dell'orso”, accompagnata dalla Banda Musicale “Giuseppe Verdi”. I figuranti si muoveranno dal mercato civico e passeranno in via Rosello, Corso Vittorio Emanuele, piazza Azuni, via Luzzati, piazza Castello, largo Cavallotti, via Carmelo e via Mercato.

Alle 20, all'ex mercato civico, il Gremio dei Macellai organizzerà una degustazione di fave e frittelle. Domenica 7 febbraio tutti in piazza d'Italia per il “Carnevale in allegria”. Dalle 10 alle 13 il salotto buono della città si animerà con lo spettacolo “Dorothy e il Mago di Oz”, con giochi e animazione per i bambini organizzato dall'associazione Teatro S’Arza. Alle 15, il parco di via Montello ospiterà il “Carnevale a Monte Rosello Alto”, con la sfilata di bambini in maschera con acrobati, giocolieri e truccabimbi in collaborazione con il Tricirco e l'Asd Dance School Number One. Sarà ancora tempo di sfilata in occasione del “Martedì grasso” 9 febbraio. Alle 16, nell'oratorio della parrocchia del Cuore Immacolato si svolgerà “Carnevale a Monte Rosello Alto”, la sfilata in maschera dedicata ai bambini con acrobati, giocolieri e truccabimbi. A organizzare sono Tricirco e Asd Dance School Number One

Immancabile, come tutti gli anni, l'appuntamento con il “Carneval du ospedal” all'ospedale Santissima Annunziata. Dalle 9 alle 14, i volontari dell'associazione Happy Clown, per il decimo anno consecutivo, porteranno il sorriso e l'allegria in corsia. Durante tutto il mese di febbraio sono in programma spettacoli teatrali, musical, danze, presentazioni di libri ed esposizioni di opere nei Teatri Comunale, Ferroviario, Palazzo di Città. Tra gli appuntamenti di rilievo, il 5 e 6 febbraio 2016, al centro di restauro in via Auzzas a Li Punti, è in programma la mostra “Frammenti. Metodi e tecniche del restauro archeologico” a cura della Soprintendenza Archeologica della Sardegna.

Ogni prima domenica del mese apertura al pubblico dalle ore 9.30 alle ore 19, dall’8 febbraio 2016, visite guidate, dal lunedì al venerdì (con richiesta di prenotazione 079 3962098). Dal 27 febbraio al 31 marzo, nella sala Duce di Palazzo Ducale si svolgerà la mostra dedicata alla memoria di Angelo Tilocca. L'esposizione, dalla collezione della Banca di Sassari, è stata battezzata “Extravaganza Ultralight”, Eccentricità e Leggerezza. Sarà aperta dal martedì al venerdì ore 10 alle 13, dalle 16 alle 19.30 e il sabato dalle 10 alle 13.
Commenti
19:49
Sarà conferito sabato 3 settembre in occasione degli “Incontri stintinesi 2016”, in programma al Museo della Tonnara
13:22
La città dorme e si caratterizza sempre più per spettacoli sonnacchiosi che coinvolgono solo un pubblico limitato e prevalentemente locale. Altro che "Voglio andare ad Alghero". Anche piccole località sono riuscite a fare di meglio e ad attrarre un pubblico di ben altro rilievo
17:42
Tre giorni fitti di aventi trasformano Arzachena per la terza edizione di Estate in Fiore. Il 2, 3 e 4 settembre riflettori puntati sul centro storico
29/8/2016
Domenica 4 settembre, dalle ore 20, musica e balli per la 31esima edizione della Sagra. Animazione a cura di Alessio Balestrini e dj-set di Radio Sintony. A seguire, il concerto dei Fàulas. Sul palco, insieme ai cinque musicisti, il grande artista Giampaolo Loddo
28/8/2016
«Evento identitario di grande successo», sottolinea l´assessore regionale del Turismo Francesco Morandi, presente alla 116esima edizione della sagra nuorese
29/8/2016
Lunedì 29 agosto a Castelsardo, nella Terrazza della Sala XI il giornalista Giovanni Gelsomino presenterà I ricordi non bussano, romanzo d’amore scritto a 28 mani da un gruppo di detenuti della Casa di Reclusione di Tempio Pausania “Istituto P. Pittalis”. Seguirà un reading/concerto dedicato a Billy Holiday, ideato dalla cantante Denise Fatma Gueye
28/8/2016
Il grande successo dell´immigrazione in Australia, prima e dopo la Seconda Guerra mondiale, è di particolare interesse per il Circolo Culturale Sardo “Su Nuraghe” di Biella, in vista del costituendo “Museo delle Migrazioni, Cammini e Storie di Popoli”
© 2000-2016 Mediatica sas