Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSaluteSanità › A Sassari, l´Open Day per l´epilessia
A.B. 30 gennaio 2016
L´incontro è in programma lunedì 8 febbraio ed è organizzato dall´Uoc di Neuropsichiatria infantile, diretta da Stefano Sotgiu. Nell´occasione, la clinica attiverà un info point, metterà a disposizione venti prime visite prenotabili a partire da lunedì e quattordici elettroencefalogramma per pazienti già in lista d’attesa
A Sassari, l´Open Day per l´epilessia


SASSARI - Lunedì 8 febbraio, la Clinica di Neuropsichiatria Infantile dell'Aou di Sassari organizza L’Open Day per l’ Epilessia ed aderisce così ad un'iniziativa organizzata a livello nazionale dalla Lega Italiana contro l’ Epilessia in occasione della giornata internazione dell’ Epilessia. L’iniziativa coinvolge le strutture specializzate in questa malattia, nella clinica sassarese è infatti attivo il Centro per la Diagnosi e la Cura dell'Epilessia, coordinato da Susanna Casellato. L’Open day si svilupperà nel corso dell’intera giornata negli spazi della clinica, dove il personale medico (medici strutturati e medici in formazione), i tecnici di neurofisiopatologia, il personale infermieristico ed ausiliario della struttura, coordinati da Stefano Sotgiu e dalla professoressa Casellato, saranno a disposizione degli utenti per fornire informazioni corrette riguardo la malattia epilettica, raccogliere fondi per la ricerca attraverso le donazioni volontarie degli utenti e contribuire, attraverso iniziative specifiche, a ridurre le liste d’attesa.

Verrà allestito al piano terra del Palazzo Clemente (ingresso principale del Complesso San Pietro) un Info Point dove i medici in formazione potranno fornire informazioni sulla patologia epilettica a tutti gli interessati. Invece, in reparto, dalle ore 8 alle 17, i tecnici di neurofisiopatologia eseguiranno quattordici registrazioni video-elettroencefalografiche per altrettanti pazienti già afferenti alla clinica ed attualmente in lista d’attesa, che verranno contattati dalla struttura sulla base della priorità dettata dalla gravità della patologia. Contestualmente, Casellato visiterà i pazienti chiamati, referterà gli esami prodotti e prenderà in carico coloro che avranno necessità di un regolare follow up. Nell’arco della giornata, più precisamente fra le 8 e le 20, verranno effettuate venti prime visite riservate ad altrettanti nuovi pazienti che presentano sintomi compatibili con la patologia epilettica e che potranno prenotare contattando la struttura telefonando al numero 079/229322.

I pazienti che fisseranno le venti visite a disposizione non dovranno essere già seguiti in altri centri per l’epilessia, dovranno munirsi di regolare impegnativa e provvedere al regolare pagamento del ticket. La giornata per l’epilessia sarà colorata di viola in tutto il mondo, per questa ragione il personale che contribuirà a questa iniziativa appunterà sulla propria divisa un nastro di questo colore. A Sassari, l’evento sarà sottolineato, grazie alla collaborazione prestata dal competente Assessorato Comunale, dall'illuminazione della statua di re Vittorio Emanuele in Piazza d’Italia, che si tingerà di viola per questa occasione dalla sera di domenica 7 febbraio alla mattina di lunedì 9. L’Open Day per l’epilessia si svolgerà nella Clinica di Neuropsichiatria Infantile, Centro per la Diagnosi e la Cura del'Epilessia dell'Età Evolutiva, Aou di Sassari, Stecca Bianca, padiglione 3, scala E, secondo piano.
Commenti
8:43
Il provvedimento è stato approvato dal Consiglio regionale con 30 voti favorevoli e 25 contrari, con voto contrario del Partito dei Sardi
27/6/2016
Il temporeggiamento della Asl di Sassari, che fa seguito agli inaccettabili tempi lunghi della Giunta Regionale, è diventato un vero e proprio calvario per i lavoratori dell’ex Ipab di Ploaghe
27/6/2016
Il Programma Ritornare a casa è un progetto sul quale l´Assessorato e l´intera Giunta Regionale hanno deciso di investire ingenti risorse anche quest´anno, nonostante le ristrettezze del bilancio regionale
27/6/2016 video
«Cagliari e la Sardegna non si dimenticano ma l’Azienda ospedaliero universitaria si ama», dichiara il direttore sanitario dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari. «Uno splendido amico e un grande direttore sanitario», commenta il commissario straordinario dell’Aou Giorgio Sorrentino
17:10
Sarà presente un´autoemoteca con il personale medico dell´Avis porvinciale. Le raccolte continueranno con cadenza settimanale nei mesi di luglio e agosto
27/6/2016
Giovedì 30 giugno all´ospedale San Martino cerimonia conclusiva del corso di formazione con il Commissario Straordinario Asl e l´Arcivescovo di Oristano
© 2000-2016 Mediatica sas