Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaLavoro › Sistema camerale e riforma: incontro a Sassari
A.B. 25 gennaio 2016
Quale sarà il domani delle Camere di Commercio alla luce dei recenti sviluppi legati alla Riforma del Sistema italiano? All´incontro hanno preso parte anche i vertici camerali ed il senatore Silvio Lai
Sistema camerale e riforma: incontro a Sassari


SASSARI - Quale sarà il domani delle Camere di Commercio alla luce dei recenti sviluppi legati alla Riforma del Sistema italiano? Il dubbio se lo sono posto le organizzazioni sindacali ed i dipendenti della Camera di Commercio di Sassari che sarà investita, al pari degli altri enti camerali da un processo di rivisitazione che lancia qualche ombra di troppo sul futuro. All'incontro hanno preso parte anche i vertici camerali ed il senatore Silvio Lai.

Il processo di riforma ha stabilito che il diritto camerale sarà decurato fino al 50percento, oltre a stabilire una dimimuzione degli enti prevedendo il loro accorpamento. Ora un nuovo modo di "intendere" gli enti camerali passa dalla rimodulazione delle competenze e dall'ipotesi che prevede il taglio del 15percento dei dipendenti fino ad arrivare al 25percento in caso di accorpamento, senza contare appunto che il progressivo svuotamento di funzioni del sistema camerale potrebbe comportare l'aumento del numero dei posti di lavoro a rischio.

Secondo i sindacati, che hanno lanciato la vertanza, ci si trova davanti ad una scelta che non porterebbe alcun beneficio reale. Anzi, peventerebbe lo smantellamento di un sistema composto da professionalità in grado di garantire un importante supporto al sistema delle piccole e medie imprese e più in generale al sistema economico del territorio. Posizione ribadita e sostenuta anche dal presidente della Camera di Commercio Gavino Sini e dal segretario generale Pietro Esposito. In questo senso, il senatore Lai ha espresso le sue perplessità circa questo nuovo indirizzo del Governo ed ha ribadito che si impegnerà, coinvolgendo anche i parlamentari sardi, al fine di tutelare le posizioni dei lavoratori e le profesionalità degli enti camerali che non devono essere "svuotati" delle loro competenze.

Nella foto: un momento dell'incontro
Commenti
8/12/2017
Con due distinti accordi siglati dall’Aspal, rispettivamente con la Procura della Repubblica di Cagliari e con il Tribunale di Cagliari, vengono fissate le modalità operative che consentiranno di mettere in campo azioni e progetti che avranno un impatto positivo sul funzionamento dell’amministrazione della Giustizia in Sardegna e sul mercato del lavoro
8/12/2017
«Segnale importante, andiamo avanti così», dichiarano il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru e l´assessore regionale del Lavoro Virginia Mura
© 2000-2017 Mediatica sas