Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSportCalcio › La Sef Torres firma con Lorenzo Negro
S.A. 19 gennaio 2016
Nato a Roma il 6 febbraio ´97, 190 cm per 78 kg, esterno basso di sinistra, dotato tecnicamente, può essere impiegato anche come centrale o esterno alto di centrocampo
La Sef Torres firma con Lorenzo Negro


SASSARI - La Sef Torres firma con il terzino Lorenzo Negro. Nato a Roma il 6 febbraio '97, 190 cm per 78 kg, esterno basso di sinistra, dotato tecnicamente, può essere impiegato anche come centrale o esterno alto di centrocampo.

Cresciuto nel settore giovanile della Roma dove è stato compagno di Lorenzo Musto, Negro ha poi avuto un'esperienza di un anno in Inghilterra nella Nike Academy a Derby. Acquistato dall'Entella, ha iniziato la stagione all'Imolese dove, però, non ha trovato spazio.

«Si tratta del profilo ideale per completare la rosa – è il commento del direttore sportivo Colombino - per caratteristiche e perchè ha la giusta voglia di rivalsa dopo un avvio di stagione non fortunato. E' un ragazzo serio che sarà utile alla nostra causa. Siamo stati più veloci di altre squadre che avevano mostrato interesse per lui».

Per Lorenzo Negro questo pomeriggio ci sarà il primo allenamento con il gruppo agli ordini di mister Sanna: «Sono felicissimo di essere qui – le sue prime oparole in rossoblu- in una società che ha una storia così prestigiosa. Domenica ho visto la squadra, una bella partita e una bellissima organizzazione di gioco. Il mio ex compagno alla Roma, Musto, mi ha parlato benissimo della Torres e non vedo l'ora di potermi mettere a disposizione».

Nella foto: Pisano, Negro e Colombino
Commenti
20/9/2017
«Non è il momento di fare bilanci: continuiamo a lavorare per migliorare», dichiara il calciatore biancoceleste, dopo il duro 4-0 che il Sassari calcio Latte Dolce ha rimediato a Rieti
20/9/2017
Grazie ad un calcio di rigore segnato dall´ex rossoblu Matri, il Sassuolo batte 0-1 gli isolani nel match valido per il massimo campionato ed è la prima squadra a sbancare la Sardegna Arena
© 2000-2017 Mediatica sas