Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › 80enne uccisa in casa a Sassari. Il nipote confessa dopo 7 ore
S.A. 16 gennaio 2016
Gli investigatori della Squadra Mobile, giunti sul posto con i colleghi della Scientifica e il magistrato di turno, avevano escluso fin da subito il decesso per cause naturali, facendo scattare gli interrogatori in Questura
80enne uccisa in casa a Sassari
Il nipote confessa dopo 7 ore


SASSARI - Dopo oltre sette ore, è arrivata la confessione. Salvatore Usai, 36enne sassarese ha confermato agli inquirenti di essere stato lui a colpire a morte sua zia, l'80enne Bonaria Sanna, la donna trovata morta del suo appartamento di Via Torres, nel quartiere sassarese di San Giuseppe. Stando a quanto rivelato, l'uomo avrebbe utilizzato un vaso, poi fatto sparire in un cassonetto dei rifiuti indifferenziati.

Il delitto sarebbe la conseguenza di un violento litigio per questioni di soldi. Da subito, le indagini degli uomini della Squadra Mobile di Sassari, guidati dalla dirigente Bibiana Pala e giunti sul posto con i colleghi della Scientifica e con il magistrato di turno, si erano concentrate sul nipote dell'anziana, che aveva simulato un incidente domestico e che verso l'ora di pranzo aveva chiamato i soccorsi. Dopo la confessione resa di fronte al sostituto procuratore Giovanni Porcheddu ed all'avvocato Maurizio Serra, la Mobile ha emesso a suo carico un provvedimento di fermo.

prima pubblicazione, venerdì 15 gennaio, ore 18.07
Commenti
21:04
Si è conclusa l’attività coordinata dal Servizio centrale operativo della Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato ed intrapresa dalle Squadre mobili di diciassette province nel territorio nazionale, contro lo spaccio di droga nei luoghi di aggregazione giovanile
19:34
Questa mattina, l’Òmnium Cultural de l’Alguer ha posto un mazzo di fiori al Monumento per la Unitat de la Llengua «in omaggio alle vittime del vile atto terroristico di ieri nella Rambla, e in segno di solidarietà con le città di Barcellona e di Cambrils»
14:15 video
A mezzogiorno, minuto di silenzio in Plaza Catalunya, con Re Felipe, il premier Rajoy, il presidente catalano Puigdemont e migliaia di cittadini. Le immagini shock del furgone bianco
14:21
Il sindaco ha emesso l´ordinanza per proclamare il lutto cittadino per la giornata di oggi. Bandiere a mezz´asta (come i tutte le sedi istituzionali regionali) e minuto di silenzo in concomitanza con quello osservato in Catalogna
18:05 video
Questa mattina, il sindaco Mario Bruno si è recato nella sede di rappresentanza della Generalitat de Catalunya per incontrare Joan Adell. Cordoglio cittadino e minuto di silenzio a mezzogiorno: Alghero con il cuore a Barcellona
16/8/2017
Intervento dei finanzieri del Reparto operativo aeronavale di Cagliari, che hanno sequestrato una piantagione di canapa indiana nelle campagne in località Rio Durci. Il responsabile è stata segnalato all´Autorità giudiziaria
© 2000-2017 Mediatica sas