Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariCronacaCronaca › Rissa a Sassari, 19enne nei guai
A.B. 14 gennaio 2016
Il giudice ha emesso la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa e dai prossimi congiunti, imponendo al ragazzo di mantenere una distanza non inferiore ai 500 metri
Rissa a Sassari, 19enne nei guai


SASSARI – Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno eseguito la misura cautelare coercitiva del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, emessa nei confronti di un 19enne sassarese. Secondo la ricostruzione dei fatti, il giovane, con altre persone, avrebbe avuto un diverbio con un coetaneo, all’esterno di un locale pubblico.

Successivamente, avrebbe riconosciuto la vittima nelle vie del centro cittadino aggredendolo anche con l’utilizzo di una mazza da baseball, facendo nascere una violenta colluttazione tra i due, ripresa dalle telecamere di videosorveglianza di un ufficio pubblico adiacente. I filmati hanno quindi consentito alle Forze dell’Ordine di ricostruire i fatti.

Gli accertamenti sono stati utilizzati dal giudice per emettere la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa e dai prossimi congiunti, imponendo al ragazzo di mantenere da tali luoghi, una distanza non inferiore ai 500 metri. Infatti, questa misura è stata ritenuta proporzionata alla gravità dei fatti ed al comportamento tenuto dal giovane sassarese.
Commenti
23/5/2016
Oggi, la locale Procura della Repubblica ha notificato l´avviso all´amministratore unico di Abbanoa, in seguito alla denuncia presentata dal sindaco Nicola Sanna per interruzione di pubblico servizio
11:35
E "Mariturismo", il ristorante in via Redipuglia. Il locale era già stato preso di mira nel del 2015. Indagini dei carabinieri che stanno visionando le immagini del sistema di video sorveglianza
22/5/2016
i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia, allertati da una telefonata in cui l’interlocutore diceva di volersi suicidare, sono prontamente intervenuti nel Comune di Golfo Aranci
© 2000-2016 Mediatica sas