Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariAmbienteAmbiente › La denuncia: degrado a Eba Giara e Rosello | Foto
S.A. 14 gennaio 2016
Sono i militanti di CasaPound Italia Sassari a denunciare lo stato di degrado e abbandono nel quale si trova la vasta area verde e invitano la giunta a ritornare sui progetti di riqualificazione
La denuncia: degrado a Eba Giara e Rosello | Foto


SASSARI - "Basta degrado e abbandono nella valle Eba Giara - Rosello", questo il testo di uno degli striscioni affissi dai militanti di CasaPound Italia Sassari per denunciare lo stato di degrado e abbandono nel quale si trova la vasta area verde, storica e monumentale, che parte dall'Eba Giara, e passando per Monte Attentu arriva fino alla valle del Rosello.

«Da decine di anni - in una nota diffusa dal gruppo - i cittadini sassaresi assistono al vergognoso stato di totale abbandono nel quale versa la valle Eba Giara - Rosello. Erbacce, rifiuti, fogne a cielo aperto e degrado ovunque, stuprano il polmone verde e storico più importante della nostra città». «Ci chiediamo - prosegue CasaPound - che fine abbiano fatto i progetti presentati dall'attuale Sindaco 'La strada del verde' e il 'Parco multifunzionale valle Eba Giara - Rosello', progetti che interessavano la valle che partendo dall'Eba Giara finisce dopo la fontana del Rosello, e prevedevano la recinzione e la bonifica delle aree, il risanamento e la messa in sicurezza delle zone, la piantagione di nuovi alberi e siepi, il 'Parco multifunzionale' con rispettive aree giochi, punti sosta attrezzati, area parcheggi, orti sociali e fattoria didattica per documentare e spiegare il sistema delle valli, e le tradizioni agricole sassaresi».

«CasaPound Sassari - conclude la nota - lancia un appello alla giunta Comunale del sindaco Nicola Sanna affinché si faccia carico della riqualificazione dell'area, nonché della costruzione e messa in opera del 'Parco multifunzionale' e del progetto 'La strada del verde', tanto sbandierati e propagandati durante le varie campagne elettorali, dal 2005 a oggi, ma che nei fatti restano delle opere incompiute e mai realizzate».
Commenti
18:38
Abbiamo il timore che si tratti dell’ennesimo annuncio che serve a distogliere l’attenzione dalla paralisi dell’amministrazione. Auspichiamo che le chiacchiere siano finite e sia giunta l’ora dell’azione amministrativa concreta
21:04
C’è attesa per i cantieri sulla forestazione, aspettative di giovani e meno giovani disoccupati che sperano in una boccata d’ossigeno che sembra non arrivare mai. Nel frattempo è arrivata la notizia della sottoscrizione della convenzione da parte del Centro Servizi per il Lavoro di Sassari per l´avvio delle chiamate per il cantiere di forestazione
18/1/2017
Onde che sembrano spazzare via la spiaggia di Balai. A seguito del vento di grecale cresciuto questa mattina, il mare ha cominciato a gonfiarsi con vistose onde alte fino a sei metri finendo prima sulla battigia e poi invadendo l’intera spiaggia
19/1/2017
A chiedere le dimissioni dell’assessore all’Ambiente e del direttore generale della Protezione civile sarda è Paolo Truzzu, consigliere regionale di Fratelli d’Italia-An
19/1/2017
Il forte vento di ieri mattina ha fatto cadere un vecchio albero di pino dal giardino di fronte l’istituto del liceo scientifico “Europa Unita” danneggiando una parte del recinto. Una situazione più volte segnalata dal consigliere Davide Tellini
© 2000-2017 Mediatica sas