Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaSicurezza › Rapine e aggressioni, Sanna: «Più controlli a Sassari»
S.A. 5 gennaio 2016
Il sindaco di Sassari incontra i commessi del market rapinato il 2 gennaio e fa sapere che, così come lo scorso anno, ci sarà un coordinamento con il tavolo del comitato provinciale per l´ordine e la sicurezza.
Rapine e aggressioni, Sanna: «Più controlli a Sassari»


SASSARI – «Vi siamo vicini perché questi eventi, che lasciano il segno a livello personale per coloro che li subiscono, non possono e non devono caratterizzare negaticamente la nostra città». Questa mattina (martedì) il sindaco di Sassari Nicola Sanna ha voluto portare la sua solidarietà ai commessi del market di piazza Mazzotti rapinato il 2 gennaio. Con gli impiegati ha voluto trascorrere alcuni momenti per assicurare la vicinanza dell'amministrazione che, a due passi da quella piazza, ha la propria sede. «Certo – ha ripreso – questi episodi sono sintomi preoccupanti ma non per questo giustificabile di una situazione di difficoltà economica e sociale. C'è l'attenzione e il presidio da parte delle forze dell'ordine le quali, pur essendo presenti anche se in modo discontinuo, da subito, hanno avviato le indagini».

«Ribadisco che sono fatti da non sottovalutare ma senza eccessi, nel senso che sono sì episodi allarmanti ma non costituiscono una emergenza. Dal canto nostro – assicura Nicola Sanna – così come abbiamo già fatto nel 2015, chiederemo di incrementare i servizi di controllo sul centro storico coordinati con tutte le forze dell'ordine che siedono al tavolo del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. Mi sento di dire che la città è presidiata e sorvegliata e non è abbandonata a se stessa, al contrario, amministratore, operatori commerciali e loro rappresentanze sono attive e cooperanti per il miglioramento della situazione».

Il sindaco quindi rinnova l'appello, già fatto alcuni mesi fa, e invita i cittadini che «dovessero vedere situazioni anomale, o che comunque possano 0otenzialmente comportare condotte delinquenziali, a non esitare nel segnalarle alle forze dell'ordine per un monitoraggio continuo». «La sorveglianza non sarà mai troppa. Ma la percezione della sicurezza non può essere legata a singoli episodi che, per quanto seri, vanno rapportati alla loro dimensione e quindi confrontati con altre realtà ben più gravi e più preoccupanti delle nostre», conclude.

Nella foto: il sindaco con due dipendenti del supermercato
Commenti
12:14
La Guardia di Finanza di Cagliari ha applicato le misure di prevenzione sui beni del capo di un’organizzazione di trafficanti di cocaina: sequestrato 2,3milioni di euro in beni vari al capo del sodalizio
13:41
Domani mattina, l´assessore regionale degli Affari Generali interverrà alla tavola rotonda sul reinserimento sociale dei detenuti, organizzato dal Ministero della Giustizia e dall’Ente Parco Nazionale Arcipelago toscano
24/9/2016
Pronto l´intervento dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna, che hanno soccorso una 62enne infortunatasi nel pomeriggio in località S´icala e Surtana
19:03
L´arma è stata recuperata da un sub impegnato in un´immersione nelle acque davanti all´hotel Sighentu ed è stata affidata agli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza
24/9/2016
All´alba di oggi, quindici migranti nordafricani sono stati fermati dai Carabinieri di Sant´Antioco e di San Giovanni Suergiu e dagli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza
© 2000-2016 Mediatica sas