Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariSpettacoloTeatro › Teatro: la magia del Natale al Ferroviario
A.B. 2 gennaio 2016
Prosegue Famiglie a Teatro, la 26esima stagione di teatro per ragazzi al teatro ferroviario. Dopo gli spettacoli del 26 e 27 dicembre, Lo Schiaccianoci torna sul palco oggi, domani e mercoledì 6 gennaio
Teatro: la magia del Natale al Ferroviario


SASSARI - Per le festività natalizie, prosegue al Teatro Ferroviario di Sassari il tradizionale appuntamento dedicato alle famiglie, con una delle favole di ambientazione natalizia più amate e rappresentate: Lo Schiaccianoci. Andato in scena con grande successo nei giorni scorsi, lo spettacolo sarà replicato oggi (sabato), domenica 3 e mercoledì 6 gennaio, sempre alle ore 18. La Compagnia la Botte e il Cilindro presenta un grande classico capace di coinvolgere nello spirito favolistico natalizio sia gli adulti che i più piccini. «Ispirato alla fiaba originale di Hoffmann la cui fortuna nacque dalla trasposizione in forma di balletto ad opera del musicista Chajkovskij e del coreografo Petipa, lo spettacolo invita lo spettatore ad entrare nell’atmosfera magica di un colorato sogno fatto di danza, musica e parole - spiega il regista Pier Paolo Conconi - in cui la componente dell’avventura e del gioco fa da contraltare a quella delle paure e delle ansie proprie dell’infanzia. Senza dimenticare che a dare un senso a tutto è la figura di Drosselmeyer, evocatore di altri mondi, di altre magie». Il testo dello spettacolo è di Nadia Imperio per la regia di Conconi, le coreografie sono curate da Alessandra Mura e Rossella Serra. Sul palco, Stefano Chessa, Luisella Conti, Nadia Imperio, Giommaria Manunta, Consuelo Pittalis e le danzatrici Alice Friggia, Bianca Lay, Marta Pala e Annamaria Pinna.

Un enorme albero di Natale al centro del palco svela subito agli spettatori che è il periodo più magico dell’anno, la festa che tutti i bambini del mondo aspettano. Anche i protagonisti Clara e Fritz attendono con desiderio il momento in cui tutti gli orologi scoccheranno l’ora in cui i grandi daranno a ciascuno il permesso di scoprire quali sorprese racchiudono quei pacchi colorati. Ecco, fra i tanti regali, il regalo più misterioso di tutti: uno schiaccianoci giocattolo, neanche bello, anzi, bruttino, a cui però Clara si affeziona all’istante, inspiegabilmente attratta dalla sua enigmatica espressione. Quel giocattolo le ricorda qualcuno. Forse un principe. Forse il suo compagno Nicola. Un sogno. Ed in questo sogno, frotte di orribili topi-vampiro che, guidati dal Re dei Topi, si scagliano proprio contro l’indifeso Schiaccianoci e la sua protettrice. Se non arrivassero in soccorso le bambole meccaniche, i pupazzi e tutti i giocattoli di Clara, chissà come andrebbe a finire. Invece, come spesso accade nei sogni o negli incubi di piccoli e grandi, la paura non viene sola, ma si porta dietro meraviglia, stupore, o l’insondabile enigma dell’amore.

Gli arrangiamenti musicali sono curati da Fabrizio Conconi, le scenografie da Fabio Loi, i costumi da Luisella Conti e Nadia Imperio per Progetto Palco. Assistente alla regia Antonella Masala, disegno luci Paolo Palitta, scenotecnica e fonica Michele Grandi La compagnia sassarese è riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, che sostiene le attività de La Botte e il Cilindro assieme alla Regione Autonoma della Sardegna, al Comune di Sassari, alla Fondazione Banco di Sardegna. Si conferma anche per questa stagione la promozione per i biglietti di ingresso agli spettacoli. Sarà possibile acquistare un carnet che da diritto a dieci ingressi al costo scontato di 50euro. Per ulteriori informazioni e prenotazioni, si può inviare una e-mail all'indirizzo web bigliettibottecilindro@gmail.com.

Nella foto: Stefano Chessa
Commenti
11:30
Doppio appuntamento al CineTeatro Olbia, dove Mindshock aprirà il cartellone de La Grande Prosa firmata Cedac. Uno spettacolo originale e coinvolgente sui segreti della mente e l´arte della persuasione al tempo dei mass media e dei social network
3/12/2016
La riduzione teatrale de “Le ragazze sono partite” di Giacomo Mameli in scena lunedì. Lo spettacolo diretto da Sante Maurizi, con Daniela Cossiga ed Antonella Masala, è in programma nella sede della Fondazione di Sardegna
© 2000-2016 Mediatica sas