Sassari News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Sassari News su YouTube Sassari News su Facebook Sassari News su Twitter
Sassari NewsnotiziesassariPoliticaPolitica › Nicola Sanna nella presidenza di Legautonomie
S.A. 31 dicembre 2015
Nell´anno del centenario dell´associazione si occuperà di seguire la questione delle riforme delle autonomie locali. A Legautonomie aderiscono circa duemilacinquecento enti tra comuni, province, regioni e comunità montane
Nicola Sanna nella presidenza di Legautonomie


SASSARI – Il sindaco di Sassari Nicola Sanna fa parte dell'ufficio di presidenza nazionale della Legautonomie presieduto da Marco Filippeschi primo cittadino di Pisa. L'ingresso del sindaco di Sassari è stato ufficializzato nei giorni scorsi, durante l'ultima riunione dell'associazione di comuni, province, regioni, comunità montane che ha tracciato le linee d'azione per il nuovo anno. Il 2016 sarà per Legautonomie l'anno del centenario. Nell'ambito di questo impegno il sindaco Nicola Sanna si occuperà si seguire la questione relativa alle riforme delle autonomie locali.

Legautonomie – si legge nel sito istituzionale – è impegnata per la crescita democratica e civile del Paese attraverso un processo di rinnovamento istituzionale fondato sulla valorizzazione delle amministrazioni locali e regionali. Inoltre, ha orientato il suo impegno di associazione al servizio delle amministrazioni locali anche promuovendo una intensa attività di formazione e di consulenza tecnica e metodologica e di ricerca e indagine conoscitiva per favorire e promuovere l’innovazione organizzativa e l’introduzione di nuovi modelli di gestione nei governi locali. A Legautonomie aderiscono circa duemilacinquecento enti tra comuni, province, regioni e comunità montane.

Nella foto: Nicola Sanna
Commenti
9:18
La sezione sassarese di CasaPound Italia interviene in merito «al totale degrado in cui versa Piazzale Segni, vetrina dei maggiori eventi sportivi e culturali cittadini»
25/6/2016
E´ stata costituita un´associazione, di cui fa parte integrante l´omonimo movimento identitario sardo non indipendentista e non italianista, che propone «un programma realizzabile»
14:04
E’ assurdo che ogni decisione venga calata dall’alto, da Roma, lasciando poi alle comunità, alle Forze dell’ordine, ai volontari il compito di arrangiarsi di fronte ad un fenomeno di proporzioni gigantesche
25/6/2016
Dal Regno Unito, un sogno, un progetto della mia generazione e prima di Spinelli (e ancora prima di Churchill), che ha dato all’Europa 70 anni di pace, spazzato in una notte da un voto popolare. I vecchi hanno deciso il futuro dei giovani. Ci sarà da ricostruire. E da riflettere
© 2000-2016 Mediatica sas